Home cinema Notizie

Bug del 4K-120Hz degli ampli AV Denon e Marantz: arriva il kit “riparatore”

hdmi 2.1
Denon AVC-X3700H

Per risolvere definitivamente il bug del 4K-120Hz degli ampli AV di Denon e Marantz, Sound United propone un’inattesa (ma graditissima) soluzione hardware

Quando lo scorso anno Denon e Marantz hanno lanciato i loro primi amplificatori AV con ingressi HDMI 2.1 e supporto per il 4K-120Hz e 8K-60Hz, quello che sarebbe dovuto essere un momento di trionfo per i due produttori nipponici si è trasformato in qualcosa di simile a un incubo. Si è infatti scoperto poco dopo che gli ingressi HDMI di questi amplificatori non riuscivano a gestire correttamente proprio quei segnali video in 4K/120Hz sui quali si basava gran parte del loro appeal.

Se però successivamente Sound United (il gruppo che possiede Denon e Marantz) aveva aggiornato i modelli “incriminati” per funzionare correttamente con PlayStation 5 e PC dotati di una scheda video Nvidia della serie RTX 3000, l’Xbox Series X continuava a dare problemi, mostrando uno schermo nero quando dalla console usciva un segnale in 4K a 120Hz.

Molti speravano che anche in questo caso sarebbe bastato un intervento a livello software per sistemare le cose, ma Sound United ha dovuto per forza ricorrere a una soluzione hardware e ha da poco annunciato l’imminente arrivo dell’adattatore HDMI esterno SPK618. Questo kit si pone tra la console di Microsoft e la porta HDMI 2.1 degli amplificatori AV interessati dal problema, convertendo il segnale dalla console in qualcosa che gli ampli sono in grado di trasmettere ai TV con ingresso HDMI 2.1 e supporto per i 4K-120Hz.

Sebbene esteticamente sarebbe stato preferibile sostituire le schede HDMI pertinenti all’interno degli amplificatori interessati, una soluzione simile non sarebbe mai stata realizzabile dato che avrebbe richiesto ai tecnici di recarsi nelle case dei possessori di questi amplificatori nel bel mezzo di una pandemia; oppure gli utenti avrebbero dovuto inviare i propri AVR in assistenza per far installare la nuova scheda, privandosi così del loro amplificatore per chissà quanto tempo.

Questo box esterno è sembrato a Sound United la soluzione migliore, anche perché sarà offerto gratuitamente a chi ne farà richiesta. Tutto quello che si deve fare se si ha uno di questi amplificatori, una Xbox Series X e un TV con supporto per i 4K-120Hz è richiedere questo adattatore HDMI prima della scadenza della garanzia dell’amplificatore. Le richieste possono essere presentate dal 15 maggio 2021, con le prime spedizioni dell’SPK618 che partiranno entro la fine del mese prossimo.

I modelli interessati dal bug HDMI sono i seguenti: Denon AVR-A110, Denon AVR-X6700H, Denon AVR-X4700H, Denon AVR-X3700H, Denon AVR-X2700H, Denon AVR-S960H, Marantz AV7706, Marantz SR8015, Marantz SR7015, Marantz SR6015, Marantz SR5015 e Marantz NR1711.

Negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Francia, Germania e Paesi Bassi, chiunque desideri usufruire del kit SPK618 deve compilare un form apposito sui siti di Denon e Marantz per farsi recapitare a casa il box, mentre negli altri Paesi (Italia incluso) bisogna contattare il distributore locale, che nel nostro caso è Marantz Italy. Una volta che si avrà in casa il kit, bisognerà assicurarsi di aver aggiornato l’amplificatore all’ultima versione del firmware e collegare il tutto come spiegato nel video e nell’immagine qui sopra.

Si conclude così una vicenda che aveva scontentato parecchi appassionati e che aveva messo in cattiva luce Denon e Marantz (e di riflesso anche Sound United). Il fatto comunque che si sia scelta la strada meno invasiva per il cliente (che deve solamente attendere a casa il kit senza spendere nulla o perdere tempo con pacchi e spedizioni) colpisce positivamente e Sound United ne esce decisamente a testa alta.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest