Notizie TV

Samsung QN90A da 43’’: il TV Neo QLED più piccolo che ci sia

In attesa di conoscere i dettagli della distribuzione italiana, conosciamo il Samsung QN90A da 43’’, il TV Neo QLED MiniLED più piccolo al mondo

Potrebbe presto arrivare anche in Italia (per ora lo si è visto solo in Germania, Spagna e negli USA) il TV Neo QLED con retroilluminazione MiniLED più piccolo al mondo, ovvero il modello da 43’’ della serie QN90A di Samsung. Al momento infatti, nonostante in rete circolino già le istruzioni nella nostra lingua, nel listino italiano di Samsung questa serie parte dal modello da 50’’, ma sappiamo quanto oggi siano richiesti TV di dimensioni più piccoli, soprattutto dagli appassionati di videogiochi che spesso scelgono TV di questo polliciaggio per giocare su una scrivania a distanze piuttosto ravvicinate (cosa ben difficile con modelli dai 50’’ in su).

Considerando poi che parliamo della serie Neo QLED 4K top di gamma di Samsung per quanto riguarda il 2021, la curiosità per questo MiniLED da 43’’ è davvero tanta. Purtroppo, da quanto si può ricavare in altri manuali di utilizzo, pare che questo TV non abbia alcun ingresso HDMI 2.1, plus che inizia a trovarsi a bordo solo dal modello da 50’’ in su. Si parla infatti di uno schermo con refresh rate di 50/60Hz e non di 100/120Hz come in un TV con ingressi HDMI 2.1 e, un ulteriore indizio di ciò, è il fatto che il 43″ non dispone né del FreeSync Premium Pro né del Variable Refresh Rate.

QN90A

Contando poi che il sistema di compensazione del moto non è il Motion Xcelerator Turbo+ ma il meno evoluto Motion Xcelerator, si capisce come il QN90A da 43’’ sia una versione più economica e meno completa rispetto ai suoi fratelli maggiori e ciò spiace soprattutto in ottica gaming, visto che la rinuncia all’HDMI 2.1 si fa inevitabilmente sentire per un TV del 2021. I videogiocatori possono contare di fatto solo sulla Game Bar, che fornisce diversi dati tecnici come il numero di fotogrammi e il valore dell’input lag, sulla modalità Super Ultrawide GameView, che abilita la visione nei formati panoramici 21:9 o 32:9, e sull’Auto Low Lantency Mode, che attiva automaticamente la modalità più adatta al gioco per ottenere la minor latenza possibile.

Se non altro il Samsung 43QN90A rimane a tutti gli effetti un TV 4K con pannello LCD, Quantum Dot e una retroilluminazione con Mini LED, con una configurazione Full LED Array con local dimming. Parliamo insomma della miglior tecnologia LCD oggi disponibile sul mercato, che per quanto riguarda l’elettronica interna si affida al Neo Quantum Processor 4K con intelligenza artificiale, che sfrutta il deep learning con lo scopo di migliorare svariati parametri dell’immagine grazie a 16 reti neurali.

La certificazione Quantum HDR 1500 (inferiore alla Quantum HDR 2000 dei modelli più grandi) indica che il picco di luminosità raggiunte i 1500 nit, mentre il Picture Quality Index (PQI) è fissato a 3900, contro i 4400 del modello da 50″ e i 4500 degli altri modelli più grandi. Troviamo inoltre il supporto per HDR10, HDR10+, HDR10+ Adaptive e HLG, la funzione eARC legata all’HDMI, il telecomando SolarCell Remote con pannello posteriore che permette di eseguire una ricarica tramite la luce solare o artificiale e, ovviamente, il sistema operativo Tizen, che a livello di software, funzioni e contenuti non ha nulla da invidiare ai modelli più grandi.

Insomma, un TV che, pur con le mancanze citate, rimane una soluzione che potrebbe fare gola a molti, anche se attendiamo di conoscere il prezzo. Contando comunque che il modello da 50’’ si può trovare online a circa 1200 euro, per il 43’’ si andrà certamente sotto i 1000 euro.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest