Hi-Fi Home cinema Notizie

UHD Blu-ray player Pannde PD-6 – Dalla Cina con furore!

Il Pannde PD-6 è un nuovo player 4K che conferma il cambio di rotta nella qualità hardware di molti produttori asiatici

Con un prezzo di listino che si preannuncia tra i più alti del mercato, il Pannde PD-6 appare a tutti gli effetti come il vero e proprio successore dell’Oppo UDP-205. Negli ultimi anni le aziende cinesi hanno effettivamente preso tutta un’altra piega, entrando sempre più in competizione con parte dell’industria tecnica audio occidentale e realizzando dispositivi di qualità come player audio, DAC, diffusori e cuffie.

Design piuttosto vicino a quello professionale di Oppo, elementi in alluminio spazzolato e connettori placcati oro. Conforme alle specifiche Blu-ray Ultra HD e supporto alla risoluzione 4K con HDR-10 e Dolby Vision, mentre per ora non si trova conferma della compatibilità HDR-10+. Riproduzione anche di Blu-ray 3D ed SACD e file multimediali anche via rete e supporto alla decodifica dei codec video HEVC, H.264, VP9 4K e Hi10P. Il PD-6 integra una porta USB 3.0 sul retro e un’altra porta USB 2.0 anteriore, con l’offerta che riporta la possibilità di gestire non solo file MKV ma anche di caricare file ISO.

Pannde

A bordo il SoC MediaTek MT8581 multimediale per la riproduzione 4K UHD e l’upscaling. L’MT8581 dispone di decoder video HEVC, H.264 e VP9 4K/60p per contenuti video 4K e decoder video MPEG-1/2/4, VP9, VP8 e VC-1 2K/60p per il materiale Full HD. Unità di caricamento dischi e laser forniti da Sony, mentre sul sito aziendale viene citata la presenza di un sistema operativo basato su Oppo UDP-205 e Pioneer LX800. Porta RS-232, doppia uscita HDMI con output HDMI video & audio (2.0) e HDMI solo audio (1.4), uscite XLR analogiche oltre alle due classiche RCA oltre all’output digitale ottico e coassiale. Via app mobile si controllano le funzioni tramite rete e dispositivi mobili con compatibilità sia Android che iOS.


Riportata un’accurata conversione da HDR a SDR per la compatibilità con display incapaci di gestire l’High Dynamic Range, nonché la conversione tra diversi spazi colore come BT.2020 e BT.709. Connessione Gigabit Ethernet per integrare il sistema nella rete casalinga, non sembra esserci presenza di Wi-Fi. Per l’audio è presente il DAC CS9038PRO, gestione file audio come AIFF, WAV, ALAC, APE e FLAC, DSD direttamente stereo / multicanale e compatibilità Dolby ATMOS e DTS:X. Per ora nessuna informazione disponibile in merito al telecomando. Dimensioni (L x P x A): 430 x 400 x 120 mm e peso circa 16 Kg. Il prezzo per il mercato europeo non è ancora stato annunciato, anche se si parla di un costo superiore ai 2.000€. Link al sito Pannde europeo.

© 2021, MBEditore – TPFF srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    • Motor Bike Expo 2022Motor Bike Expo 2022

      Una sensazione di desolazione Dopo la special edition del 2021 in primavera, Motor Bike Expo torna alla sua collocazione originaria… Leggi tutto »

    Pin It on Pinterest