Entertainment Guida 4K/BD/DVD Guida 4K/BD/DVD/UHD

Cold War 2 [BD]

Cold War 2 [BD]

Sequel del film del 2012 Cold War 2 rivela chi e perché architettò gli attentati che colpirono la grande metropoli cinese. Distribuzione CG Entertainment

Cold War 2 riprende esattamente dove si era interrotto il precedente. Nel corso del recupero dei poliziotti rapiti gli errori da parte dell polizia di Hong Kong sono stati molti e due sovrintendenti sono rimasti uccisi.

La situazione è però lungi dall’essere rientrata alla normalità dal momento che il vice direttore Sean Lau (Aaron Kwok) riceve una telefonata anonima che lo avverte del rapimento della moglie: per liberarla dovrà a sua volta restituire la libertà proprio a Joe Lee (Eddie Peng), figlio del vice direttore, evidentemente colluso con i malviventi. Anche se accompagnato dallo stesso Lau il giovane Lee riesce a far perdere le tracce in metropolitana.

Mentre Lau si trova a rispondere del proprio operato ed è in corso un’inchiesta per chiarire eventuali infiltrazioni criminali tra le fila della polizia di Hong Kong l’ex vice direttore Waise Lee (Tony Leung Ka-Fai) riceve la visita inaspettata del figlio Joe. Il giovane accompagna un noto individuo che è sempre rimasto nell’ombra a muovere le fila dell’organizzazione che ha attuato il rapimento, gli attentati e ha ben precise motivazioni per colpire l’ex colonia dell’impero britannico.

Cold War 2 [BD]

Cold War 2 ha incassato oltre 66 milioni di dollari locali diventando il film hongkonghese di maggiore successo di sempre, superando ampiamente il precedente record detenuto da Kung Fusion – Kung Fu Hustle di Stephen Chow del 2004 (61 milioni di dollari locali).

Stessi registi del primo, la ripartenza dal punto esatto dove si era interrotto il primo capitolo non è esattamente il massimo dei prologhi, quando lo script avrebbe potuto mettere in gioco elementi meno scontati.

Cold War 2 [BD]

Più che un sequel questo Cold War 2 appare più come una mera operazione commerciale cavalcando l’onda del successo, dove avevano iniziato a circolare notizie legate al cast e all’ingresso di un volto amato dal pubblico a livello mondiale come quello di Chow Yun-Fat, attore feticcio del maestro John Woo.

Il racconto tende a puntare troppo i riflettori sulle problematiche locali di lotta intestina al potere mescolando formalismi di genere e una eccessiva classicità nella messa in scena e cura dei particolari senza perdere occasione per orchestrare alcune interessanti sequenze action.

Cold War 2 [BD]

Dove però l’evolversi delle vicende nel primo film risultava meglio congegnato e bilanciato stavolta c’è meno misura e autocontrollo, perdendo di vista l’obbiettivo principale che (dovrebbe) essere quello di intrattenere rendendo plausibili e intriganti eventi che scivolano verso la gratuità e la sensazione di stare osservando uno spin-off televisivo in vece di una produzione cinematografica di alto livello.

Il riscontro ai botteghini ha portato a una nuova produzione, quella per Cold War III di cui sono previste le riprese per il 2019 e al momento non si hanno informazioni certe se trattasi o meno di capitolo conclusivo.

Cold War 2 [BD]

VIDEO

Anche questo sequel è stato interamente girato in digitale ma stavolta con Arri Alexa XT Plus a una risoluzione nativa 2.8K giungendo a Digital Intermediate 2K. Come per il precedente film non sono state ancora editate versioni UHD/4K e questa 2K su BD-50 resta nell’insieme interessante e anche superiore alla prima produzione quanto a qualità video. Aspect ratio 2.35:1 (1920 x 1080/24P), codifica AVC/MPEG-4.

Come per il predecessore si alternano momenti di inferiore solidità ad altri di notevole impatto visivo nel corso dei passaggi più luminosi con buon senso di tridimensionalità, le immagini risultano particolarmente efficaci specie nel corso del furioso conflitto a fuoco all’interno del tunnel autostradale con la fredda irradiazione al neon.

Prosegue in questo senso l’impostazione con prevalenza di toni bluastri e il livello dei neri non sempre convincente comunque senza compromettere pesantemente lo spettacolo anche in presenza di schermi di grandi dimensioni.

Cold War 2 [BD]

AUDIO

Piacevole l’ascolto DTS lossless 5.1 per entrambe le tracce. Enfasi e dinamica si fanno notare a più riprese, caricando l’adrenalina del momento e rendendo piacevole l’ascolto a canali discreti, come sempre gli scontri a fuoco sono il giusto banco di prova per saggiare la qualità dell’encoding dove peraltro l’originale tende a primeggiare per il consueto maggiore dettaglio anche per gli elementi in secondo piano.

Dialoghi ben contrastati dal centrale col passaggio alla presa diretta nella lingua locale che alimenta ulteriormente lo spessore dei numerosi dialoghi.

Cold War 2 [BD]

EXTRA

Purtroppo per questo secondo capitolo ha trovato posto solamente il trailer.

TESTATO CON: Panasonic OLED TX-55FZ950E, UHD player Oppo UDP-203

Blu-ray disponibile su dvd-store.it

Cold War 2 [BD]
7,5 Recensione
Pro
Qualità video sopra la media
DTS-HD MA 5.1 italiano e originale
Contro
Speravamo in un sequel meno tipico
Extra ai minimi storici
Riepilogo
Prodotto e distribuito da: CG Entertainment
Durata: 109'
Anno di produzione: 2016
Genere: Thriller
Regia: Longman Leung e Sunny Luk
Interpreti: Aaron Kwok, Tony Leung, Chow Yun-fat, Charlie Young, Janice Man, Eddie Peng, Aarif Rahman, Tony Yang
------
Supporto: BD 50
Aspect Ratio: 2.35:1
Codifica Video: 1080p MPEG-4 AVC
Audio: italiano, originale DTS-HD Master Audio 5.1; italiano, originale Dolby Digital 2.0
Sottotitoli: italiano nu, italiano
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest