Hi-Fi Notizie

Diffusori Q Acoustics 3000c: a questi prezzi sarà difficile resistere

diffusori Q Acoustics

Per la sua nuova serie di diffusori 3000c disponibile da agosto, Q Acoustics punta molto su un rapporto qualità-prezzo teoricamente invidiabile

Scommettiamo che sarà una delle serie di diffusori entry-level per musica e home cinema più gettonate di quest’anno? O almeno questa è la speranza di Q Acoustics e della sua nuova gamma 3000c svelata nei giorni scorsi al Monaco Hi-End 2024. Il produttore britannico ha puntato molto su un rapporto qualità-prezzo teoricamente invidiabile, considerando che si parte da 399 euro e si arriva a 1199 euro per il modello da pavimento più grande.

diffusori Q Acoustics

La serie 3000c è composta da cinque diffusori a due vie disponibili nelle finiture Rovere, Noce, Bianco Satinato e Nero Satinato. Troviamo il 3010c da scaffale (399 euro), gli standmounter 3020c (499 euro) e 3030c (649 euro), il modello da pavimento 3050c (1199 euro) e il centrale 3090c (399 euro), ai quali si aggiungono gli stand FS50 per i 3010c/3020c (219 euro) e 3030i per il 3030c (249 euro). Alla nuova serie manca un subwoofer dedicato, ma si può rimediare scegliendo tra l’entry-level 3060S (400 euro) e il più costoso e potente Q B12 (749 euro).

La serie 3000c è caratterizzata da alcune tecnologie che derivano dalla serie 5000 e dalla serie Concept, tra cui il C3 Continuous Curved Cone, il rinforzo interno del cabinet P2P (Point to Point) per ridurre al minimo il riverbero delle basse frequenze e migliorare la stereofonia, gli Helmholtz Pressure Equalisers (HPETM) per ridurre la pressione interna e le onde stazionarie (solo nel modello 3050c) e il tweeter da 21 mm sigillato ermeticamente e isolato meccanicamente dal baffle per impedire la modulazione del driver per i medio/bassi.


I kit multicanale della nuova serie completi di subwoofer

Secondo Q Acoustics la firma sonora dei 3000c è caratterizzata da una gamma media articolata e veloce, da una dinamica dei bassi controllata ma potente e da alte frequenze sfumate e dettagliate, oltre che da un soundstage mai sperimentato prima in questa fascia di prezzo (tutte cose, ovviamente, da confermare all’atto pratico).

Q Acoustics 3050c

Particolare attenzione merita il C3 Continuous Curved Cone per il driver mid/bass, tecnologia che presenta una minore distorsione armonica e si integra meglio con il tweeter, mentre la dinamica dei bassi consente una collocazione più versatile nell’ambiente di ascolto senza influire negativamente sul suono, il tutto con le prestazioni sui bassi di un cono conico diritto e il controllo delle frequenze medio-alte di un cono svasato.

I piccoli del gruppi 3010c

Se il tweeter è lo stesso per tutti i modelli, il driver mid/bass varia dalla versione più piccola (101 mm) del 3010c a quella più grande da 142mm (il 3050c ne monta due), mentre l’impedenza di tutti i diffusori è di 6 Om e la risposta in frequenza varia da 60 Hz – 30 kHz del 3010c a 42 Hz – 30 kHz del 3050c. Qui trovate comunque le specifiche tecniche di tutti i cinque modelli, che saranno disponibili a partire da agosto anche in due kit per un setup multicanale con prezzi non ancora comunicati, ovvero il Q Acoustics 3010c 5.1 (quattro 3010c, un 3090c e il subwoofer 3060S) e il Q Acoustics 3050c 5.1 (due 3050c, due 3010c, un 3090c e il subwoofer QB12 subwoofer).

© 2024, MBEditore – TPFF srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Loading RSS Feed


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest