Featured home Hi-Fi Home cinema Mobile Notizie Smart home Speciale IFA Berlin 2018 TV

IFA 2018 Panasonic – Live

Internet delle cose, mobilità tra velocità e robotica, ricerca, connettività e il sogno di un mondo tecnologico 100 anni nel futuro

IFA 2018 Panasonic. A 100 anni dalla nascita Panasonic è il colosso industriale che tutti conosciamo a livello globale. Una ricorrenza quella del 2018 in cui c’è molto da celebrare tra velocità del cambiamento e uno sguardo al futuro immaginando i prossimi 100 anni.

 

1977 Il primo videoregistratore VHS Panasonic venduto in Giappone, nello stesso anno l’Italia iniziava le trasmissioni a colori!Così Laurent Abadie, CEO Panasonic Europe, ha introdotto la conferenza stampa tenutasi oggi pomeriggio presso IFA, un viaggio attraverso futuro e innovazione ma soprattutto connettività nel senso più ampio del termine, come dimostra la Hyperloop comptetition immaginando nuove strade percorribili attraverso sistemi ad alta velocità capaci di trasportare le persone a oltre 450 Km/h.

Futuro coniugato attraverso l’automotive e i sistemi di guida attualmente ad autonomia limitata sino alla guida interamente robotizzata e prevista entro il 2030, sperimentazione che prosegue anche in Giappone dove da tempo sono in corso studi sugli automatismi di auto elettriche che muovono con pilota automatico.

La chiave del futuro risiede nella connettività e nei servizi ‘smart city’, con reti veloci HDPLC e integrazione in seno ai sistemi d’illuminazione cittadina dotati di sensori meteo e rilievo qualità dell’aria. Città test come la stessa Berlino, che ospita la kermesse IFA ma anche presso altre località su suolo germanico come Solingen e Usedom.

La presentazione è poi proseguita attraverso Michiko Ogawa, Executive Officer Vice President e CTO di Panasonic, con una panoramica legata all’Internet delle cose, l’integrazione casalinga di apparati di uso comune come TV, smartphone e tablet. Significativa la pargtnership tra Panasonic e Vodafone volta a contribuire sempre più sistemi che anche se a bassa potenza offrono un’ampia copertura di segnale in simultanea per un numero crescente di apparati.

Spazio anche al design e una visione 10 anni nel futuro proiettata su Tokyo e addirittura 100 anni nel futuro per Kyoto, capitale culturale e della tradizione nella manifattura, dove è presente la più giovane e vasta popolazione multirazziale. Premi di eccellenza ricevuti da Panasonic nell’arte e creatività dei propri prodotti insignita del Milano Design Award 2018.

Grande attesa per l’arrivo dell’HDR10+ che sarà implementato sui TV a catalogo tra cui EZ1000, FZ950, FZ 800 (vincitore HDTVTEST shootout 2018), FX780, FX740, FX 700 mentre ricordiamo che il nuovo alto di gamma DP-UB9000 (prezzo 999€) a breve sarà presente a mercato e come il DP-UB820 disporrà di Dolby Vision e HDR-10+, contrariamente ai televisori.

Per il momento l’appoggio ad HDR10+ è previsto unicamente da parte di Warner, 20th Century Fox e Amazon Prime Video, nella speranza che presto si accodino altri grandi nomi di prestigio di Hollywood.

Dulcis in fundo i giradischi SL1200GR ed SL-1000R e la gamma Premium Class con Technics Ottava Forte player stream + CD, ormai un successo acclamato, che presto sarà affiancato da Ottava S, all’insegna di connettività e qualità del suono.

Panasonic VHS
1977 Il primo videoregistratore VHS Panasonic venduto in Giappone, nello stesso anno l’Italia iniziava le trasmissioni a colori!

© 2018, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest