Entertainment Guida 4K/BD/DVD

Kill Your Friends [Blu-ray]

Kill your Friends blu-ray AFdigitale recensione

Kill Your Friends, la drogata ascesa dell’industria musicale tratta dal best-seller di John Niven è ora in Blu-ray grazie a Koch Media. La commedia con Nicholas Hoult si mostra in HD fedele alle intenzioni del regista e soddisfacente nei contenuti speciali.

Londra, 1997. La scena musicale inglese sforna nomi che conquistano il successo mondiale quando il ventisettenne Steven Stelfox riesce a sfondare. Mosso da avidità, ambizione e da quantità disumane di droghe, Stelfox vive il suo sogno alla ricerca continua del prossimo disco di successo. Quando le hit diminuiranno e l’industria discografica muterà, Stelfox non esiterà a macchiarsi le mani di sangue in un disperato tentativo di salvare la propria carriera.

VIDEO

Koch Media adotta per Kill Your Friends un supporto Blu-ray a doppio strato BD50 sfruttandolo solo al 70%. Il bitrate della codifica MPEG-4 AVC tocca i picchi di 29 Mbps con una media intorno ai 23. Va da sé che con un encoding meno ristretto (e lo spazio di archiviazione lo consentiva) la traccia video poteva alzare la media del flusso dati firmando un trasferimento di ottima trasparenza, invidiabile e superiore a molti analoghi europei.

Kill your Friends, sebbene IMDB e il web in generale non pullulino di tecnicismi accurati, sembrerebbe girato con cineprese digitali Arri Alexa, finalizzato nell’aspect ratio 2.39:1 di cui il trasferimento in alta definizione qui in esame è rispettoso. La fotografia di Gustav Danielsson ha indubbiamente uno stile riconoscibile: dettagli scolpiti e fini, livelli di contrasto talmente tenui da illuminare le penombre e una scala di grigi rigogliosa di sfumature.

Kill your Friends blu-ray AFdigitale recensione

Anche l’occhio meno accorto evincerebbe la natura esageratamente digitale del quadro. Gli elementi fastidiosi più annoverabili ai difetti che non ad una ricercata vena artistica sono presto detti: i neri sono poco uniformi e profondi il che rende la divisione dei campi piuttosto bidimensionale. I cieli, intravisti dalle finestre degli uffici (quando non sembra coinvolto il green screen) risultano bianco abbagliante, come quando si scatta una foto sovraesposta.

E’ sì vero che Kill Your Friends intreccia abusi di droga e pulsioni da omicidio ad un ritmo forsennato. La fotografia ce li comunica con luci fluorescenti, riflessi stroboscopici in discoteca (si spiegherebbero alcuni effetti booming) e una nuance deprimente grigia negli uffici, opposta alla palette multicolore e scintillante dei tour.

Kill your Friends blu-ray AFdigitale recensione

Il livello di nitidezza rimane costante: generoso sui primi e primissimi piani e non presta mai il fianco ad una corposità innaturale. Stupisce che in un ecosistema visivo simile i dettagli non si perdano nel tentennante livellamento di gamma. Complice una tangibilità dei microdettagli sfumata in diversi segmenti notturni, si sospetta che la traccia video avrebbe beneficiato di una codifica più generosa come suggerito in incipit.

AUDIO

Koch Media si dimostra ancora una volta ferrea nelle intenzioni di vestire il lato audio al pari di quello video. La passione per la fedeltà sonora, troppo spesso mortificata dai vetusti codec da DVD, qui è espressa dalle tracce in DTS-HD Master 5.1 alla profondità di 24 bit. I sottotitoli purtroppo sono esclusivamente in italiano.

La vita allucinante del protagonista è riprodotta dal mix con sonorità pulsanti e distorte. La colonna sonora vanta brani dei Blur, Oasis, Radiohed, Prodigy e Chemical Brothers e indubbiamente gode, sulle basse frequenze, di una seconda vita, approfondita di particolarità mai udite nelle analoghe tracce MP3/AAC dei servizi streaming. I dialoghi si sentono chiaramente nel contesto.

Kill your Friends blu-ray AFdigitale recensione

Come esperito nell’analisi video talvolta un difetto è una volontà stilistica: il mix inglese suona esagerato in alcuni frangenti, come se il guadagno non fosse adeguatamente normalizzato.

La resa dell’idioma italiano, confrontato all’originale inglese, è pressoché identica: la dinamica è fedele ad una natura surround che deve il suo asso nella manica alle equalizzazioni calmierate. I parlati, probabilmente per una necessità di doppiaggio, arrivano più corposi e intellegibili nella variante nostrana.

Kill your Friends blu-ray AFdigitale recensione

EXTRA

Il supporto è inserito in un case amaray integrante una seconda copertina interna riportante le quattro figure principali.

I contenuti speciali riportano un backstage e la stessa serie di interviste presente sui supporti oltreoceano.

Kill your Friends blu-ray AFdigitale recensione

I 35 minuti circa di intrattenimento bonus aiutano a capire la genesi del progetto e le difficoltà del cast nel trasporre la competizione manageriale nel mondo della musica.

  • Backstage (5m32s)
  • Trailer originale
  • Interviste
    • Nicholas Hoult (5m09s)
    • John Niven (8m49s)
    • Gregor Cameron (10m20s)
    • Owen Harris (7m18s)

Kill your Friends blu-ray AFdigitale recensione

TESTATO CON: TV Sony 55XD9305, UHD player Panasonic DMP-UB900

Blu-ray disponibile su dvd-store.it

Kill Your Friends [Blu-ray]
7,5 Recensione
Pro
Video fedele al girato originale
Dettaglio di buon livello
Audio strepitoso sulle basse frequenze
Nicholas Hoult sadico come non mai
Identici extra delle copie estere
Contro
Contrasto non ottimale
Neri poco uniformi e profondi
Mancano i sottotitoli inglesi
BD50 sfruttato solo al 70%
Riepilogo
Titolo originale: Kill Your Friends
Prodotto & distribuito da: Koch Media
Durata: 103’
Anno di produzione: 2015
Genere: commedia
Regia: Owen Harris
Interpreti: Nicholas Hoult, James Corden, Georgia King, Craig Roberts, Jim Piddock, Joseph Mawle, Dustin Demri-Burns, Damien Molony, Bronson Webb, Ella Smith, Rosanna Hoult, Ed Skrein, Tom Riley, Kurt Egyiawan, Hugh Skinner
------
Supporto: BD50
Aspect Ratio: 2.39:1
Codifica Video: 1080p MPEG-4 AVC
Audio: DTS-HD Master Audio 5.1 Italiano e Inglese
Sottotitoli: Italiano
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF

Social

Pin It on Pinterest