Notizie Tv

La prima mostra di cryptoarte in Italia sceglie Xiaomi

La prima mostra di cryptoarte in Italia sceglie Xiaomi. “LOST IN CRYPTO” è il nome della mostra che si terrà a Milano dal 16 giugno al 9 luglio presso la Plan X Art Gallery in esclusiva nazionale in via Marsala 7.

Xiaomi, leader mondiale della tecnologia è partner per presentare i capolavori digitali sulle nuove Mi TV P1 da 55″. Qui se volete conoscere fin dove si spinge la tecnologia Xiaomi. La rappresentazione grafica creata dagli artisti viene quindi riprodotta dalle TV all’avanguardia dell’azienda per un’esperienza visiva unica nel suo genere. TV Xiaomi scelta per l’occasione è la versione da 55″ della nuova serie Mi TV P1, dal design elegante e raffinato, con i bordi sottilissimi. La risoluzione 4K UHD e il pannello LED a 60Hz con una visuale a 178° consentono di godere di queste opere digitali da ogni angolazione e al massimo delle loro potenzialità.

L’attenzione per la cryptoarte è cresciuta negli ultimi anni soprattutto grazie alle quotazioni che si sono registrate. L’opera Everydays: the first 5000 days di Beeple è stata venduta all’asta da Christie’s per poco meno di 70.000.000 di dollari, peraltro pagati in criptovaluta.

Infatti, la cryptoarte è cucina delle criptovalute, solo che la blockchain che la certifica crea materiali non fungibili, cioè un NFT (non fungible token). In fin dei conti è come nel mondo reale. Per essere chiari Monnalisa è un bene materiale non fungibile, cioè non ne esiste un altro uguale, mentre una banconota da 20 euro è buona tanto quanto un’altra.

Se volete investire in cryptoarte potete visitare questo sito, su amazon invece il TV Xiaomi Mi TV P1 da 55″  . Anni fa la promessa era di avere televisori sottili come quadri, adesso i televisori posso ospitare vere opere d’arte.


NAVIGA IN AFLEA MARKET

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest