Featured home Notizie Wearable

Qualcomm: nuovo chip per i più giovani e non solo…

Qualcomm: nuovo chip per i più giovani e non solo...

Dopo 2 anni finalmente Qualcomm ha rilasciato un nuovo chip stavolta dedicato agli smartwatch for kids, ma le novità non si fermano qui…

Sono passati oltre 2 anni da quando Qualcomm ha presentato per l’ultima volta un nuovo processore smartwatch e da allora il settore non è andato granché avanti. Finalmente è giunto il momento di cambiamenti molto interessanti per il 2018 da parte del gigante delle telecomunicazioni statunitense, tra i primi 3 produttori di semiconduttori al mondo.

Il primo è stato annunciato solo qualche ora fa e si tratta di una ingegnerizzazione sviluppata a uso e consumo di smartwatch per bambini. Il nuovo chip Snapdragon Wear 2500 progettato per quello che Qualcomm vede come un mercato emergente ovvero gli smartwatch costruiti attorno al mondo dei bambini ma certo anche quello di premurosi genitori.

La finalità sarebbe quella di dare ai bambini la possibilità di continuare ad apprendere e connettersi tramite il gadget tecnologico anche quando si trovano fuori casa e certo non ultimo sapere dove il soggetto si trovi (con tutte le riserve del caso). Una domanda di storia, geografia, un aiuto per la lingua straniera, l’assistente vocale è sempre pronto a dare una mano, imparando divertendosi e interagendo con tecnologia avanzata a portata di voce.

Il chip Wear 2500 è circa un terzo più piccolo del precedente, supporta LTE, fotocamera fino a 5 megapixel, tracciamento della posizione e numerosi altri sensori in seno a un apparato ovviamente resistente all’acqua. Interessante sapere che il chip Wear 2500 non è stato pensato per supporto Wear OS, la piattaforma smartwatch di Google, bensì per essere abbinato a una versione personalizzata di Android da parte di Qualcomm rivolta agli smartwatch for kids, con pre-caricate app e game che i produttori immaginano di ampio uso per i più piccoli e che (forse) i genitori vorrebbero.

 

Qualcomm: nuovo chip per i più giovani e non solo...

L’effettivo impiego del 2500 è previsto entro fine anno e Huawei sarà tra i primi partner. L’altro chip next generation di Qualcomm non è ancora dato sapere quando verrà rilasciato e quali saranno i primi partner a farne (speriamo) buon uso, vero è che almeno in questo caso si tratterà di una ingegnerizzazione per uso più generico, destinato a orologi Wear OS.

Tutto questo evidenzia un quadro estremamente positivo e risultati di rilievo che indicano precise strategie nell’implementazione dei propri brevetti. Sono diversi anni che il gigante di chip wireless Qualcomm si appoggia alla divisione produzione di Samsung per costruire i processori Snapdragon serie 800 per smartphone di fascia alta.

 

Qualcomm: nuovo chip per i più giovani e non solo...

La Taiwan Semiconductor Manufacturing Company, TSMC, aveva precedentemente fabbricato quei chip e il prossimo processore Snapdragon della serie 800 di Qualcomm, che probabilmente si chiamerà Snapdragon 855, sarà prodotto da TSMC utilizzando la tecnologia proprietaria a 7 nanometri.

TSMC ha inoltre promesso un investimento di 25 miliardi di dollari sulla nuova tecnologia di produzione a 5 nanometri e la messa in opera dovrebbe prendere il via per il 2019/2020.

Sinergie di produzione e d’intenti, connubi industriali e ricerca nello sviluppo di nuovi brevetti sono da sempre il fiore all’occhiello di Qualcomm che non ha mai rallentato la macchina della ricerca e dello sviluppo. Le meraviglie implementate sul chip for kids sono evidentemente il punto di partenza e non quello di arrivo per chi il futuro si fregia di saperlo inventare.

Per ulteriori informazioni: link diretto al sito Qualcomm.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

    MBEditore network

    AF Theater, la tua location per test ed eventi. Clicca per info e costi


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest