Mobile Notizie Tecnologie

Qualcomm Snapdragon X20 LTE, più veloce delle reti in fibra di casa

Snapdragon X20 LTE 3

Qualcomm ha annunciato Snapdragon X20 LTE un modem mobile che promette di essere più veloce delle reti in fibra casalinghe

Se si potessero ottenere migliori prestazioni rispetto alla fibra tramite un semplice smartphone LTE, chi vorrebbe ancora una connessione internet fissa a casa propria? Questa è la domanda che Qualcomm si è posta nel momento del lancio del modem Snapdragon X20 LTE, il suo modem Gigabit LTE di seconda generazione che offre la Cat 18 in download. Ciò significa che può arrivare fino a 1,2 Gbps in download.

Snapdragon X20 LTE 2

Più veloce delle fibra

Considerando che è significativamente più veloce di molte connessioni internet a casalinghe, si può questo nuovo modem potrebbe decretare la “morte” di tali reti. L’unico piccolo problema riguarda le velocità di upload, che sono, ovviamente, un po’ più lento, anche se arriva fino a 150 Mbps grazie alla compatibilità alla Cat 13, che in sostanza regala il 20% in più di velocità rispetto al modem precedente.

Qualcomm basa lo Snapdragon X20 sui processori a 10nm FinFET, e li combina con il primo ricetrasmettitore RF a singolo chip commercialmente annunciato. Quest’ultimo consente di gestire contemporaneamente fino a dodici flussi contemporanei  di dati LTE, utilizzando un Carrier Aggregation e un MIMO  4 × 4 che insieme lavorano su tre o più vettori da 20 MHz. Ogni downlink stream ha il supporto per 256-QAM, per il massimo rendimento che si attesta a circa 100 Mbps.

 

Gigabit LTE, il futuro delle connessioni mobile

La tecnologia Gigabit LTE, supportata dallo Snapdragon X20 LTE, è sicuramente una delle novità principali messe sul piatto, ma non è l’unico miglioramento offerto. Una piacevole novità è il supporto Dual SIM Dual Volte, che consente, per i dispositivi a doppia SIM, di utilizzare entrambi la tecnologia HD e Ultra HD Voice. C’è anche la compatibilità con tutto ciò che ha fatto la storia delle connessioni mobili, come GSM / EDGE, con più di 40 bande cellulari supportate su un singolo chip radio e più di 1.000 combinazioni di bande Carrier Aggregation.

È interessante notare che c’è anche il supporto alla Licensed Assisted Access (LAA) del modem LTE Advanced Pro. Questa combina fondamentalmente un piccolo pezzo di spettro sotto licenza, minuscolo come circa 10 MHz, con uno spettro  ancora senza licenza, consentendo così una più ampia diffusione della rete LTE. Tuttavia appena le reti 5G cominceranno ad essere installate, la tecnologia Gigabit LTE sarà sempre più importante. Infatti,  secondo Qualcomm, le reti 5G saranno seriamente limitate nella distribuzione del segnale, quanto meno all’inizio della loro comparsa a livello commerciale. La tecnologia Gigabit LTE sarà in grado però di colmare queste lacune a livello di prestazioni e consentirà gestori di telefonia mobile di offrire comunque la velocità giusta che hanno promesso ai loro clienti.

Snapdragon X20 LTE 5

Straming video e download meglio che a casa

Per i consumatori  il risultato di tutto questo sarà una connessione mobilie ultra veloce, la visione di video 4K e superiori senza rallentamenti e coinvolgenti esperienze VR e AR con latenza minima. A questo si aggiunge la possibilità di allestire hotspot mobili super-veloci che potrebbe fai dimenticare del tutto la necessitò di avere una connessione in fibra a casa. In questo momento, lo Snapdragon X20 sta per essere proposto ai clienti top di Qualcomm. I primi dispositivi non verranno prodotti fino alla prima metà del 2018, dando nel frattempo la possibilità ai gestori di telefonia mobile di aggiornare le proprie reti.

  • Stefano Gottardo

    wow che figonata basterà un generatore di corrente trifase per alimentarlo mentre si esegue un download???

Pin It on Pinterest

Iscriviti alla newsletter di AF Digitale!

Ricevi le ultime notizie e gli aggiornamenti dalla redazione, fatti guidare nel mare magnum della tecnologia.

Iscrizione avvenuta con successo!