Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD/UHD

Steven Spielberg Collection – Always [BD]

Steven Spielberg Collection - Always [BD]

Ultimo film del cofanetto Koch Media, Always è forse il meno amato e ricordato ma non meno importante nella cinematografia spielberghiana

Always è il primo romanticissimo film portato in scena da Spielberg, opera che chiudeva in bellezza l’indimenticabile decennio degli ’80, con opere come i primi due Indiana Jones ma anche l’impegnativo Il colore viola. La scelta di realizzare Always è legata al periodo in cui il regista si trovava sul set de Lo squalo con Richard Dreyfuss, entrambi amanti del film bellico e romantico di Victor Fleming Joe il pilota, del 1943.

L’attore aveva perso il conto di quante volte l’aveva visto, il regista lo considerava uno dei motivi principali per cui volle entrare nell’industria del cinema. Due racconti distanti nel tempo eppure così vicini, spostando l’incipit dal conflitto mondiale agli incendi boschivi. Pete (Richard Dreyfuss) è un eroico pilota di aerei cisterna, che durante l’ennesima missione per sedare le fiamme su una collina perde la vita per salvare il collega Al (John Goodman) che aveva un motore in fiamme.

Restando sulla Terra come angelo avrà l’incarico di seguire e ispirare il pilota pasticcione Ted (Brad Johnson), il quale vorrebbe conseguire il brevetto antincendio ma anche conquistare il cuore di Dorinda (Holly Hunter), grande e indimenticato amore di Pete. Benché la sceneggiatura di Jerry Belson si faccia prendere un po’ troppo la mano , specie nella seconda parte della storia col rischio che l’eccesso di zucchero arrivi a cariare i denti, Always resta cinematograficamente un film di Spielberg in tutto e per tutto. Distante dalle molte produzioni memorabili alle spalle il remake di Joe il pilota è un’opera più intima, sorta di inno all’amore a cui è facile affezionarsi se non addirittura ritrovarsi emozionati. Quanto a inaspettati ritorni dal Paradiso la Hollywood di quegli anni aveva sfornato quel meraviglioso gioiellino del 1978 Il Paradiso può attendere, altro remake co-diretto e interpretato da Warren Beatty.

Al fianco di Dreyfuss in Always c’è il divertente John Goodman, il cui ruolo fu inizialmente offerto a Tom Cruise che rifiutò, ma nel cast ricordiamo in special modo Audrey Hepburn, nell’ultimo ruolo della sua carriera. Proprio come per gli altri due film della Steven Spielberg Collection (1941 allarme a Hollywood e Sugarland Express) anche per Always il riferimento è quello relativo all’unico master Universal in circolazione, sempre risalente al 2015. Girato in pellicola su negativo di imprecisata sensibilità ASA, il film è presentato nell’originale aspect ratio 1.85:1 (1920 x 1080/23.97p), codifica AVC/MPEG-4 su BD-50. Qualità video sopra la media gradevole anche in presenza di schermi di grandi dimensioni, l’età del riversamento complicata dall’SDR affiora specie nei passaggi più bui.

Steven Spielberg Collection - Always [BD]

Come nella sequenza del rientro notturno a casa di Pete e Dorinda, quando incrociano il di lui aereo in fase di manutenzione: la compressione dinamica, la grana e le sole alogene pongono l’accento sui limiti in secondo piano con eccesso proprio attorno ai punti luce più forti. La palette cromatica è molto buona anche se i neri non sono così profondi, spettacolo tecnicamente interessante ma che meriterebbe un doveroso upgrade 4K.

Doppia traccia DTS-HD Master Audio 2.0 italiano e inglese (sempre 16 bit), sono dignitose ma incapaci di restituire una scena sonora degna dei numerosi momenti più dinamici, in terra come in cielo. L’edizione statunitense offre una più coinvolgente traccia 5.1 canali stesso codec, upgrade della precedente 4.1 edita su DVD. Purtroppo nessun extra.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest