Hi-Fi Home cinema

Waterfall Audio: il diffusore che stupirà anche vostra moglie.

I diffusori in vetro della Waterfall Audio si fondono con i nostri ambienti domestici e portano questo speciale tocco distintivo. La loro trasparenza gli permette di inserirsi in qualsiasi stile di arredamento con eleganza e sobrietà.

Waterfall Audio qualche anno fa riscosse un gran numero di curiosi all’ormai defunto Top Audio. Inutile negare che il colpo d’occhio è notevole ma è anche doveroso ricordare che teoricamente il vetro dovrebbe creare non pochi problemi nella realizzazione di un diffusore. A tal proposito la Waterfall Audio ha messo a punto una tecnologia brevettata chiamata «ADT» (Acoustic Damping Tube), che consente il corretto funzionamento di un driver in una struttura non smorzata come un cabinet in vetro. Waterfall Audio è legata ad Atohm, una società francese fondata da Thierry Comte, che produce i driver utilizzati nelle Waterfall. Tutti i diffusori sono realizzati nei laboratori francesi di Carcés, in Provenza. La produzione Waterfall spazia dai diffusori Hi-Fi al mondo multicanale fino ad arrivare a soluzioni compatte e da parete. Il modello che a suo tempo ci ha incuriositi di più sono le Niagara.

Waterfall Niagara

Niagara è il top dei diffusori in vetro dell’azienda francese. Parliamo di un diffusore a due vie e mezzo con quattro driver. La risposta in frequenza a +/-3db va da38 Hz – 28 kHz. Il taglio del vetro viene effettuato utilizzando processi di produzioni estremamente rigorosi con una precisione di circa 100 micron. Ai più attenti sarà subito caduto l’occhio sul tweeter a tromba in vetro, se non altro solo a guardarlo ci viene in mente il gran lavoro effettuato in fase di taglio e assemblaggio.

Il Tweeter è disaccoppiato meccanicamente dal corpo dell’altoparlante principale ed è composto da 11 parti meccaniche. L’assemblaggio necessita di ben quattro ore di manodopera utilizzando tecniche adottate nell’ambito dei gioielli di lusso.

I midrange sono 2 driver da18 cm (Atohm LD165EX) mentre il driver utilizzato per la gamma bassa è un woofer da 21 cm ’(Atohm UFR210),visibile nella parte inferiore centrale della base in alluminio.

Conclusioni e considerazioni.

Diffusori sicuramente particolari che sulla carta dichiarano delle buone prestazioni. Speriamo un giorno di “spremereli” a fondo. Intanto per maggiori informazioni potete consultare questo link.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest