Mobile Notizie Wearable

Whitings Pulse HR, fitness tracker dalla grande autonomia

withings pulse hr home

Whitings Pulse HR è un fitness tracker che offre tutte le classiche funzionalità per questo tipo di dispositivo, ma si segnala soprattutto per la batteria a lunga durata.

All’inizio di quest’anno, Withings ha annunciato di essere diventata ancora una volta una società indipendente dopo essere stata parte di Nokia Health dal 2016. Dal momento che è diventata autonoma Whitings ha perso poco nel lanciare nuovi prodotti, e oggi sta facendo rivivere il suo vecchio marchio Pulse per un nuovo fitness tracker. L’originale Pulse è stato lanciato nel lontano 2013, quindi non sorprende che questa nuova linea, chiamato semplicemente Pulse HR, viene fornita con una serie di aggiornamenti al passo con quanto la tecnologia attuale in questo campo è in grado di offrire.

30 attività sportive da monitorare

Come molti dei tracker del fitness sul mercato, anche Pulse HR è abbastanza semplice. Ha tutte le solite caratteristiche tecniche che ci aspetteremmo da un fitness tracker, ed infatti tiene traccia della frequenza cardiaca, dell’attività e dei cicli di sonno. In questa versione, il rilevamento delle attività è piuttosto dettagliato, poiché la modalità “Multisport” consente di scegliere tra 30 diverse attività da monitorare con maggiore precisione.

Whitings Pulse HR, fitness tracker dalla grande autonomia

Display OLED e notifiche

Pulse HR è dotato di display OLED che normalmente mostra una serie di dati come la frequenza cardiaca, il conteggio dei passi, le calorie totali bruciate e le notifiche in arrivo da uno smartphone associato via bluetooth. Esteticamente non si può non notare una certa somiglianza con i fitness tracker marchiati Fitbit. Quando si utilizza il tracker in modalità allenamento, il display cambia per mostrare costantemente la frequenza cardiaca e un timer in modo da poter tenere traccia di quanto tempo si è lavorato. Tutti i dati rilevati possono essere consultato tramite l’app Health Mate (per iOS e Android) e si integra anche con altri servizi quali Apple Health, Google Fit, e MyFitnessPal.

Whitings Pulse HR, fitness tracker dalla grande autonomia

Lunga autonomia

Pulse HR viene fornito con un solido set di funzionalità, è soprattutto non manca nulla di quelli che ci si potrebbe aspettare da un fitness tracker dei giorni nostri. Uno motivo per cui Pulse HR potrebbe distinguersi dalla concorrenza è la durata della batteria: Withings dichiara che una carica completa può durare fino a 20 giorni con un utilizzo normale e 5 giorni in modalità allenamento. Visto che difficilmente un allenamento, seppur intenso, durerà cinque giorni, sembra sicuro che si possa avere un’autonomia dalla batteria di circa un paio di settimane tra una carica e l’altra, ma ovviamente la durata può variare in base a molti fattori.

Prezzi e disponibilità

Il fitness tracker, che è anche resistente all’acqua fino a 50 metri, è già in pre-ordine dal sito di Whitings. Il prezzo per l’Italia è di 129,95 euro (spese di spedizione incluse), e i tempi per farlo arrivare dagli Stati Uniti a un domicilio nel nostro Paese sono previsti in 3-4 settimane. Il fitness tracker dovrebbe essere rilasciato ufficialmente il 5 dicembre, quindi non si potrà riceverlo prima di Natale.  A gennaio verranno lanciati ulteriori braccialetti in silicone, ma per il momento non è ancora dato a sapere quanto costeranno.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest