Audio portatile Hi-Fi Notizie

Astell&Kern A&ultima SP3000: il nuovo DAP hi-res di riferimento

Con un prezzo vicino ai 4000 euro, l’Astell&Kern A&ultima SP3000 si candida a diventare il nuovo player audio hi-res di riferimento grazie a un intrigante mix di lusso e tecnologia

A&ultima SP3000 è il nuovo DAP hi-res top di gamma di Astell & Kern e sfoggia un design Dual Audio Circuitry, DAC AK4499EX e un processore Snapdragon 6125 Octa-Core, il tutto racchiuso in lussuoso chassis in acciaio inossidabile svizzero 904L, materiale scelto per la sua notevole resistenza alla corrosione. Sembra a tutti gli effetti un gioiello audio portatile, nonché un ideale incrocio tra lusso e innovazione e il solito “divoratore” di codec e formati audio in alta risoluzione (compresi file MQA e certificazione Roon Ready) a cui il produttore coreano ci ha da sempre abituati, soprattutto con i suoi DAP (Digital Audio Player) top di gamma.

L’A&ultima SP3000 sfoggia inoltre una nuova interfaccia utente tramite il suo display touch da 5,46 pollici ed è anche il primo lettore audio digitale al mondo con Dual Audio Circuitry indipendente. Il risultato è la completa separazione dell’uscita bilanciata e sbilanciata, che consente la riproduzione sonora più pura possibile e persino l’utilizzo del player come hub per il vostro sistema hi-fi principale.

A&ultima SP3000

Un altro fiore all’occhiello di questo DAP è l’utilizzo (primo al mondo) del nuovo DAC di punta AK4499EX di Asahi Kasei all’interno della HEXA – Audio Structure, che comprende quattro chip AK4499EX (Dual DACx2) e una coppia di chip DAC AK4191EQ. Questi, insieme al doppio circuito audio indipendente, si aggiungono alla soluzione audio TERATON ALPHA. Il risultato è la decodifica fino a 32bit/768kHz bit-to-bit e la promessa di un “suono incredibilmente autentico”. Inoltre, non dovreste nemmeno dover continuare a modificare il volume tra le tracce, poiché la tecnologia ReplayGain mantiene l’ascolto al livello di volume che preferite.


Troviamo poi Bluetooth 5 con supporto per aptX-HD e LDAC e Wi-Fi 802.11 ac (2.4/5GHz), mentre come connessioni fisiche c’è davvero tutta tra uscita bilanciata da 3,5 mm (0,7 ohm), uscita ottica (3,5 mm), uscita bilanciata a 4 poli (1,7 ohm) da 2,5 mm e un’ulteriore uscita bilanciata a 5 poli da 4,4 mm (1,6 ohm), mentre la ricarica e il collegamento al PC è affidata all’USB-C. La storage integrato è da 256GB, ma lo slot microSD permette di utilizzare schedine di memoria fino a 1 TB e quindi lo spazio non sarà mai un problema (e, ovviamente, ci sono tutte le opzioni possibili e immaginabili per lo streaming).

La batteria Li-Po da 5.050 mAh dovrebbe assicurare circa 10 ore di autonomia e un ulteriore sfoggio di lusso è rappresentato dalla custodia in pelle premium realizzata dall’azienda francese ALRAN, che dal 1903 lavora a mano la pelle. Insomma, gli ultra appassionati di audio in mobilità (ma non solo) troveranno in questo nuovo A&ultima SP3000 un compagno di ascolto di altissimo livello e, di conseguenza, il prezzo non è da tutti visto che si parla di poco meno di 4000 euro, ovvero più di 1000 euro in più rispetto al già prestigioso A&ultima SP2000T.

© 2022, MBEditore – TPFF srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest