Home cinema Notizie

Hisense L9G TriChroma: il Laser TV di nuova generazione

Sperando di vederlo presto anche in Italia, il Laser TV Hisense L9G TriChroma promette grandi cose a livello video… e non solo

Non sappiamo ancora quando lo vedremo in Italia (per ora è disponibile solo negli USA), ma speriamo che accada presto visto che il Laser TV Hisense L9G TriChroma si candida a essere una vera bomba (ma ovviamente aspettiamo di vedere i prezzi in euro).

Forse conoscete già il concept di Laser TV del produttore cinese (in Italia sono già disponibili cinque modelli delle gamme precedenti), ovvero un proiettore DLP a tiro ultra corto con sorgente laser da utilizzare in abbinamento con un apposito schermo di diverse dimensioni. Un sistema home cinema molto allettante e comprensivo anche di audio e di funzionalità smart, in modo da costruirsi un ambiente home cinema con la minima fatica e con dimensioni dello schermo comunque considerevoli.

L’Hisense L9G TriChroma Utilizza un proiettore a focale ultra corta con luminosità massima di 3000 lumen e contrasto dinamico di 1.000.000:1 per proiettare un’immagine da 100 o 120 pollici rispettivamente da una distanza di 29 e 37 centimetri. Hisense afferma che i laser rosso, verde e blu del dispositivo “raggiungono il 107% dello spazio colore BT.2020”, che ci pare un’affermazione piuttosto audace. Ed è altrettanto audace il disclaimer secondo cui la tecnologia MEMC offre un livello di risposta di microsecondi e una velocità di movimento 10 volte più elevata di qualsiasi TV OLED per godersi immagini in rapido movimento lisce e cristalline.

Hisense L9G

L’L9G è dotato di uno schermo Cinema Ambient Light Rejecting (ALR) da 100 pollici o 120 pollici che garantisce una buona precisione del colore e ampi angoli di visione. Chi acquista la versione da 100 pollici per sostituire il TV di casa principale può optare per uno schermo ALR Daylight con un guadagno di 1.2 al posto di quello standard da 0.4, che promette risultati migliori in ambienti luminosi.

Altre caratteristiche interessanti includono la risoluzione 4K vobulata (si parte infatti da un DMD Texas Intruments da 0,47’’ con risoluzione nativa in Full HD), il supporto per HDR10 e HLG, la durata della sorgente laser di 25.000 ore, speaker integrati compatibili con Dolby Atmos, potenza totale di 40W e due ingressi HDMI 2.1 con supporto per i 4K/120Hz (di cui uno anche con eARC).

Hisense L9G

Il sistema operativo Android TV (non sappiamo in che versione) fornisce inoltre l’accesso a una serie di app di streaming tra cui Prime Video, Disney Plus e HBO Max, mentre Google Assistant integrato consente di cercare con la voce i tuoi programmi preferiti. Per i prezzi USA si parla di 5500 dollari per la versione con schermo da 100’’ e di 6000 dollari per quella da 120’’.

I Laser TV rappresentano ancora un mercato di nicchia nonostante proposte simili siano arrivate recentemente anche da LG e Samsung, ma Hisense afferma che sono una “opzione eccellente” per coloro che desiderano lo schermo più grande possibile senza spendere troppo. In effetti, se quanto annunciato per questo nuovo modello si rivelasse veritiero (ci riferiamo soprattutto alla copertura BT.2020), saremmo di fronte a una soluzione Home Cinema invidiabile, considerando anche il plus non trascurabile di essere di fronte a un sistema WiSA Ready per il collegamento senza fili a speaker compatibili in modo da godersi la massima qualità audio in modalità wireless.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest