Home cinema Notizie

Hisense PX1-PRO: proiettore UST dal prezzo intrigante

Immagine 4K da 90’’ a 130’’, semplicità di installazione e d’uso, Android TV e un prezzo interessante. Ecco il proiettore UST Hisense PX1-PRO

Hisense ha annunciato il nuovo Laser Cinema PX1-PRO, proiettore 4K vobulato a tiro ultracorto (UST) che si aggiunge alla già ricca lineup di Laser TV (i modelli delle serie L5 e L9) del produttore cinese, seppur con alcune differenze. Basato su tecnologia TriChroma (tre sorgenti laser RGB), a differenza dei prodotti della gamma Laser TV, il PX1-PRO non viene infatti venduto con uno schermo su cui proiettare l’immagine (e si spiega anche così il prezzo inferiore a quello dei Laser TV), ma può comunque proiettare su un’area decisamente ampia compresa tra 90 e 130 pollici.

Hisense PX1-PRO

Grazie alla sua ottica a tiro ultracorto, per realizzare la massima dimensione di 130 pollici (3,3 metri di diagonale), l’Hisense PX1-PRO ha bisogno di meno di 50 cm di distanza dallo schermo o dalla parete. Le tre sorgenti laser, la copertura del 107% dello spazio colore BT2020, i 2000 lumen di luminosità di picco, la risoluzione 4K vobulata e il pieno supporto per HDR10 e HLG compongono un biglietto da visita promettente per chi cerca un proiettore UST a meno di 3000 euro (il prezzo fissato da Hisense è infatti di 2699 euro).

PX1-PRO monta inoltre Android TV con piattaforma smart e sistema operativo e ciò, oltre ad assicurare tutte le app di streaming possibili e immaginabili, significa anche Chromecast e i comandi vocali di Google Assistant. Il PX1-PRO è progettato inoltre per essere semplice da installare e da usare. Oltre a una comoda funzionalità di messa a fuoco accessibile da telecomando, il proiettore si avvale infatti di un sistema di auto-calibrazione geometrica che abbatte i tempi di setup ogni volta che il prodotto viene spostato.


Da segnalare anche un’autonomia stimata in 25.000 ore, il sistema audio integrato stereo da 30W, una modalità Game non meglio specificata (dovrebbe però abbassare l’input lag) e soprattutto due ingressi HDMI 2.1, anche se dalle specifiche tecniche sul sito di Hisense non si capisce quali feature dello standard siano supportate.

© 2022, MBEditore – TPFF srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest