Featured home Notizie

I migliori auricolari wireless per allenamento e running

I migliori auricolari wireless per allenamento e running

Confrontiamo alcuni tra i migliori modelli di cuffie dedicate a chi vuole ascoltare musica facendo sport

Specialmente durante il periodo estivo, si sente la necessità di trascorrere del tempo all’aria aperta facendo sport, magari sentendo un po’ di musica. Per questo motivo, vedremo alcuni prodotti che possono permetterci di ascoltare i nostri brani preferiti senza rinunciare a comodità e qualità audio.

Valuteremo parametri relativi a qualità audio generale, comfort d’utilizzo, design, durata della batteria, eventuali certificazioni e, naturalmente, prezzo.

Apple AirPods

Questi auricolari wireless introdotti da Apple nel 2016 hanno da subito riscosso un enorme successo. Il motivo è chiaro: sono comodissimi, hanno una buona qualità audio e si integrano alla perfezione con l’iPhone. Basta un tocco per passare ai brani successivi, parlare con Siri per modificare il volume e sono sempre ben salde nell’orecchio (ottimo per chi fa running, ad esempio). La qualità audio generale è buona, medi e alti abbastanza definiti e bassi ben presenti (ma niente di sconvolgente).


Sono disponibili in 3 varianti: AirPods con custodia di ricarica lightning, AirPods con custodia di ricarica wireless e i più recenti AirPods Pro. Questi ultimi hanno un design in-Ear e dispongono di cencellazione attiva del rumore. Includono anche una modalità trasparenza, che consente di amplificare i suoni circostanti qualora sia necessario (se ad esempio si cammina in strada). Di contro, presentano una minore comodità generale rispetto ai classici AirPods, in quanto il design in-Ear non sempre si adatta bene ad ogni orecchio, e non sono rari i casi in cui ad alcuni utenti risultano quasi impossibili da utilizzare (ma questo succede con tutti gli auricolari in-Ear).

Se si fanno sport molto dinamici, generalmente sono consigliabili gli AirPods classici. Essi sono infatti molto stabili e cadranno molto difficilmente. Gli AirPods Pro potrebbero essere più adatti in palestra e nell’uso di mezzi pubblici, essendo dotati di cancellazione del rumore, che permette di non farvi distrarre da suoni esterni. Buona la durata della batteria, di circa 5 ore.

I migliori auricolari wireless per allenamento e running

In ogni caso, valutatene l’acquisto se siete in possesso di un iPhone. Pur essendo compatibili con altri dispositivi, su di essi le AirPods potrebbero perdere alcune funzionalità.

Anche se i prezzi partono da 179 euro per AirPods e 279 euro per AirPods Pro, in realtà oggi possono essere acquistati ad un prezzo molto più basso per via di numerose offerte, e risultano quindi abbastanza convenienti. Se poi già possedete almeno un iPhone, iPad o Mac, l’acquisto è super consigliato.

Samsung Galaxy Buds Live

Samsung propone i suoi auricolari wireless di tipo in-Ear con cancellazione attiva del rumore e speaker da 12mm, il quale garantisce una buona resa dei bassi complessiva. Il design è molto particolare e innovativo rispetto ad altre cuffie con caratteristiche simili, e dovrebbe consentire una elevata comodità per la maggior parte degli utenti.

A differenza di molte altre cuffie in-Ear, le Galaxy Buds Live non presentano alcun tipo di gommino, vengono semplicemente appoggiate nell’orecchio. Questo però, incide sull’isolamento, che si è visto essere decisamente minore rispetto alle controparti con gommini.

Il punto forte di queste cuffiette è sicuramente quello relativo all’audio: la presenza del driver da 12mm si sente ed effettivamente suonano davvero bene, anche nei bassi. Purtroppo non sono presenti altre funzionalità degne di nota, ad esempio una modalità trasparenza. L’autonomia è di circa 6 ore.

Buono il prezzo, tramite delle buone offerte possono essere acquistate a poco più di 100 euro. È inclusa la custodia di ricarica con design satinato a prova di impronte e con un design elegante.

Jabra Elite Active

Gli auricolari sella serie Elite Active sono ottimi per allenarsi, ed hanno il vantaggio di essere disponibili in diverse varianti, in base al prezzo e alle caratteristiche tecniche.

Le più economiche, le 65t, dal prezzo di 99 euro, includono riduzione passiva del rumore, sensori di movimento e protezione IP56, resistenti quindi a polvere e sudore. Comandi vocali supportati.

A circa 170 euro, ci sono poi le 75t, dotate di un’ottima autonomia (circa 7,5 ore), e infine troviamo le 85t, con un suono ancora più potente e cancellazione attiva del rumore, oltre a custodia di ricarica wireless. Le 85 t sono il modello più costoso, circa 230 euro. Tutti i modelli sono poi disponibili in diverse colorazioni.

Bose Sport EarBuds

Ottimi auricolari per chi fa sport, soprattutto per chi corre. Sono pensati per mantenersi ben saldi nell’orecchio e offrire una buona qualità audio. La peculiarità di questi auricolari è essere dotati di certificazione IPX4, per cui una resistenza certificata all’ acqua. Eventuali schizzi o gocce di sudore non vi impediranno di usarle.

Sono presenti i gommini (in versione a grandezza piccola, media e grande) e un cavo di ricarica usb-c. Non è presente purtroppo la ricarica wireless. Il design ricalca quello di molte altre cuffiette di questo tipo, quindi nulla di particolarmente innovativo dal punto di vista estetico. Molte funzionalità sono gestibili tramite l’app Bose Music.

Probabilmente il più grande difetto è il prezzo: circa 200 euro, decisamente altino se si considera la mancanza di custodia wireless, cancellazione del rumore e design particolarmente curato. L’autonomia è di circa 5 ore con una carica. Le caratteristiche che potrebbero convincere a sceglierle sono senza dubbio la resistenza all’acqua (molto utile per chi si allena) e il suono di buona qualità con Active EQ (equalizzazione in base a ciò che si sta ascoltando).

Beats PowerBeats Pro

I PowerBeats Pro sono alcuni tra i migliori auricolari per allenarsi. Sono dotati di Chip H1 di Apple e Bluetooth ad ampio raggio, e resistenza ad acqua e sudore (certificazione IPX4). Garantiscono anche un ottimo comfort, grazie anche al gancetto che avvolge l’orecchio senza “pesare” durante l’ascolto. La presenza del chip H1, lo stesso degli Airpods, permette l’integrazione con comando vocale “Hey, Siri”.

I migliori auricolari wireless per allenamento e running

Ottima la qualità audio, soprattutto per quanto riguarda i bassi, che risultano abbastanza “pomposi”, rendendole ideali per l’ascolto mentre si fa sport. Peccato manchi una cancellazione attiva del rumore, pur avendo comunque un buon isolamento di base.

Eccellente l’autonomia, si arriva fino a 9 ore di ascolto. Inoltre, è presente una utilissima funzione chiamata Fast Fuel, che consente di usare le cuffie per circa 1,5 ore con soli 5 minuti di ricarica. Gli auricolari sono wireless, mentre la custodia si ricarica tramite cavo.  In definitiva, tra i migliori auricolari per fare sport. Il prezzo si aggira attorno ai 200 euro, non proprio economico, ma la qualità è indiscutibile.

© 2021, MBEditore – TPFF srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest