Accessori Featured home Hi-Fi Notizie

iFi Audio Pro iDSD 4.4 – Tuttofare digitale

iFi Audio Pro iDSD 4.4 – Tuttofare digitale

Il Pro IDSD 4.4 è DAC, ampli per cuffie esigenti ma anche streamer con strepitoso range di opzioni e un ascolto a elevata performance

Il Pro iDSD 4.4 è un DAC concepito dal blasonato produttore britannico iFi Audio, che da tempo offre progetti di fascia alta, con un retaggio che risale al locale costruttore di componenti elettronici Abbingdon Music Research. Il desiderio quello di sviluppare dispositivi audio accessibili il cui suono e prestazioni non fossero da meno rispetto ad Abbingdon, anche se a un costo più abbordabile. Il Pro iDSD 4.4 resta pur sempre un DAC flagship, che si rivolge a chi desidera una gestione no compromise di conversione da digitale ad analogico per le cuffie con sezione preampli digitale, incluso il servizio di gestione della musica liquida.

Guardandolo frontalmente sa come richiamare l’attenzione, a modo suo ricorda l’imponenza di pannelli stile quelli progettati dal compianto Stefan Kudelski, creatore dell’Ampex Nagra. Di fatto anche qui lo chassis è piuttosto minimale e in metallo, con un’antenna posteriore dedicata al Wi-Fi. Pro iDSD 4.4 è di fatto la seconda generazione iFi di Pro iDSD e ha preso il nome sostituendo il mini-jack bilanciato per cuffie da 2,5 mm utilizzato nel Pro iDSD con un’uscita bilanciata di tipo Pentaconn da 4,4 mm. Presente la decodifica MQA, tre modalità di elaborazione audio digitale selezionabili dall’utente ovvero quella diretta dove i segnali PCM e DSD non vengono rielaborati ne sovra-campionati, poi c’è la tipica di rimasterizzazione DSD dove tutti i segnali PCM o DSD in ingresso (eccetto i DSD512) sono convertiti nella scelta dell’utente di DSD512 o DSD1024. Infine c’è l’upsampling PCM in cui i segnali PCM vengono convertiti a 705,6 kHz o 768 kHz ed elaborati attraverso cinque filtri digitali.

iFi Audio Pro iDSD 4.4 – Tuttofare digitale

Pro iDSD supporta un’ampia gamma di ingressi audio digitali, alcuni dei quali richiedono l’utilizzo dell’app MUZO Player. Gli ingressi includono Ethernet, Source Host USB-A per il collegamento di unità disco rigido esterne o per esempio una chiavetta USB, DAC USB-B per il collegamento di un host PC, coassiale / digitale, microSDHC, ingresso digitale AES / EBU (XLR), antenna Wi-Fi per la connessione senza fili e quindi sfruttare l’app MUZO per lo streaming tipici come Spotify, TIDALo Napster e un ingresso digitale BNC multiuso come input audio digitale S/Pdif da componenti sorgente di fascia alta o come ingresso di sincronizzazione del clock AES3id. Inoltre i terminali di ingresso sono dotati di isolamento galvanico. Quattro interleaved DSD e DXD 64 bit Burr-Brown, processore a 16 core XMOS XU216 X-Core serie 200 di seconda generazione in grado di eseguire ben due miliardi di istruzioni al secondo per l’interfaccia USB di Pro iDSD 4.4 e gestire la decodifica dei dati audio da qualsiasi ingresso provengano.

Crysopeia FPGA (field programmable gate array) per filtraggio digitale e rimasterizzazione PCM e DSD, fino a DSD1024. Per l’amplificazione (tre livelli di guadagno master selezionabili 0dB / 9dB / 18dB) ci sono tre opzioni di uscita selezionabili: la “Solid-State” fornisce un circuito di Classe A completamente discreto, basato su J-FET; la seconda “Tube” va dal circuito a stato solido J-FET a un circuito di Classe A basato su valvole GE5670 NOS e la terza opzione, “Tube +”, è una variante con feedback negativo ridotto e quindi maggiore distorsione armonica (naturale) delle valvole. Prezzo attuale 2.999 euro. Link ad Amazon. Link ad iFi Audio.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

    AF Theater, la tua location per test ed eventi. Clicca per info e costi


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest