AF Gaming News Notizie VR

Oculus sospende il supporto per Note 7

oculus gear vr

A poche ore dal ritiro dei Note 7 dal mercato, Oculus rimuove dall’app per il visore Gear VR il supporto per lo smartphone. Intanto Samsung lavora ad un misterioso terminale in metallo.

Oculus ha rilasciato un aggiornamento della propria app mobile destinata ai visori Gear VR nella quale ha rimosso il supporto per i Samsung Galaxy Note 7. La notizia, anticipata da Android Central, è stata poi confermata dalla stessa Oculus che sul sito Internet ha pubblicato l’avviso di sospensione “fino a nuovo avviso” della compatibilità.

oculus gear vr screenshotUna scelta obbligata quella di Olculus dopo che il produttore Sud coreano ha annunciato il ritiro dal mercato dei nuovi e sfortunati terminali top di gamma giudicati pericolosi per i consumatori. In tutto due milioni e mezzo di pezzi prodotti e distribuiti dalla fabbrica di Samsung in Vietnam. Ad oggi 35 persone hanno visto letteralmente andare in fumo il Note 7 appena acquistato e sarebbe un’imprudenza imperdonabile lasciare che qualcuno poco informato utilizzi lo smartphone di Samsung all’interno del Gear VR che, lo ricordiamo, si trova a pochi centimetri dagli occhi.

Un periodo davvero nero per Samsung che sperava con il suo top di gamma lanciato il 19 agosto di tagliare la strada ai nuovi iPhone 7 presentati da Apple qualche settimana dopo. Non solo non ha rintuzzato l’eterna rivale ma le ha di fatto spianato la strada, tanto che le vendite di Apple a settembre hanno superato le aspettative.

Difficile calcolare il danno d’immagine che si è autoprovocata Samsung con il brutto pasticcio del Note 7. Di certo le campagne pubblicitarie per i Galaxy 7 e Galaxy 7 Edge, entrambi di qualità e perfettamente funzionanti, non bastano a cancellarlo dalla memoria di molti acquirenti.

smartphone metallo samsungÈ assai probabile quindi che lo smartphone misterioso dal guscio in metallo di cui hanno iniziato a parlare i blog asiatici nelle ultime ore sia proprio la carta che Samsung intende giocare per tornare in grande stile sui mercati internazionali magari già il prossimo Natale.

© 2016 – 2018, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest