AF Gaming AF Gaming slider Console Featured home News

PlayStation 5: consumi limitati… e spuntano rumor sulla versione Pro

playstation 5

Sony promette che PlayStation 5 consumerà meno di PS4 durante la modalità Stand-By. Spuntano inoltre rumor su un possibile lancio di PS5 Pro.

Continuano ad arrivare nuove notizie su PlayStation 5, con alcune di queste che sono ufficiali e altre che appartengono invece alla sfera dei rumor. Partiamo dalle certezze. Sony ha annunciato una partnership con l’organizzazione Playing for the Planet con l’obiettivo di limitare gli effetti dei cambiamenti climatici. Il produttore nipponico cercherà di fare la propria parte proprio con PlayStation 5, che consumerà molta meno energia rispetto a PlayStation 4 durante la modalità Stand-By.

Ad annunciare la collaborazione è stato lo stesso Jim Ryan, presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment, che ha inoltre dichiarato:

“Noi di Sony abbiamo assunto impegni e sforzi sostanziali per ridurre i consumi di energia di PS4 utilizzando tecnologie efficienti come l’architettura System-on-a-Chip che integra un processore grafico ad alte prestazioni, riduzione delle dimensioni, ridimensionamento della potenza, nonché una modalità di risparmio energetico come Suspend-to-RAM. Stimiamo che le emissioni di carbonio che abbiamo evitato sino ad ora ammontino a circa 16 milioni di tonnellate, che diventeranno 29 milioni di tonnellate nel corso dei prossimi 10 anni, cifra che equivale alle emissioni di CO2 in Danimarca nel 2017”.

PlayStation 5: consumi limitati… e spuntano rumor sulla versione Pro

Per quanto riguarda la console di prossima generazione, invece, sono state spese le seguenti parole: “Siamo lieti di annunciare che la prossima console PlayStation includerà la possibilità di interrompere il gameplay con un consumo di energia di gran lunga inferiore rispetto a quello di PS4 (che dovrebbe aggirarsi attorno ai 0,5W). Se solo un milione di utenti abilitasse questa funzione, si risparmierebbe una quantità di energia equivalente al consumo medio di 1000 abitazioni statunitensi”

L’altra notizia che riguarda il mondo Playstation arriva da Zenji Nishikawa, noto giornalista giapponese esperto di videogiochi che in passato si è distinto per diverse indiscrezioni su PS4 e su Nintendo Switch Lite che si sono poi rivelate corrette. Facendo un passo indietro nella storia di PlayStation, notiamo che con PS3 abbiamo assistito al lancio di una prima versione seguita poi qualche anno dopo da una versione Slim dal design più compatto.

PlayStation 5: consumi limitati… e spuntano rumor sulla versione Pro

La stessa cosa è avvenuta con PS4, con l’aggiunta però di un terzo modello, ovvero la versione Pro. Nishikawa è convinto che con PS5 Sony abbandonerà questo schema, proponendo sin da subito una versione base affiancata da versione Pro, che dovrebbe costare circa 100/150 dollari in più. L’obiettivo sarebbe quello di soddisfare gli utenti interessati ad una console di fascia alta.

Negli scorsi mesi erano già emerse informazioni riguardanti due differenti versioni della prossima console di Sony, una con prestazioni e costi elevati ed una meno prestazionale ma dai costi più contenuti, ma sembrava che quest’ultima fosse stata cancellata dai progetti della casa giapponese. Nonostante ciò, resta quasi impossibile credere a un’indiscrezione simile, viste le già ottime specifiche tecniche che quasi sicuramente troveremo su PS5. Dal punto di vista economico, inoltre, non sarebbe una strategia profittevole come si è invece rivelata essere quella di lanciare varie versioni di una console a distanza di due o tre anni l’una dall’altra.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest