Featured home Hi-Fi Home cinema Notizie

Polk Audio Legend L600

A quasi cinquant’anni dalla nascita Polk Audio ha sviluppato la linea Legend a cui appartiene anche il progetto L600, per ascolto stereo o multicanale

Legend L600 sono parte della nuova gamma della statunitense Polk Audio. Sorta a metà dei ’70, circa 25 anni fa l’azienda ha introdotto il mondo dell’audio e dell’Home Theater alla tecnologia Stereo Dimensional Array (SDA). All’epoca Polk affrontava il fenomeno noto come crosstalk o diafonia inter-aurale, che rende difficile per orecchie e cervello creare l’illusione di un suono tridimensionale.

Polk Audio ha risolto questo problema posizionando driver aggiuntivi in un altoparlante fornendo precisi segnali di cancellazione alle orecchie dell’ascoltatore. La soluzione SDA consentiva di percepire singoli strumenti su un ampio palcoscenico, in misura naturale rispetto alla registrazione stessa. Polk Audio si è fregiata del sistema SRS (Signature Reference System) nel 1985 ed SRT (Signature Reference Theater) nel 1996. Un impegno rivolto non solo alla stereofonia ma anche al multicanale Home Theater.

Di notevole solidità e robustezza in frassino (nero o marrone noce), 118,59 cm x 32,92 cm x 40.39 cm (A x L x P) e 35.29 Kg a diffusore, anche se i diffusori Legend L600 non dispongono della gamma di driver richiesta per l’SDA restano progetti Polk Audio a tutto tondo. Si tratta di un peso davvero importante per il singolo diffusore, per cui la collocazione è importante che avvenga con l’aiuto di almeno un’altra persona a partire dall’estrazione dagli imballi. Il livello di protezione per il trasporto è notevole, mentre ricordiamo che i diffusori hanno già la piedinatura installata e quindi non vi è necessità di alcun tipo di assemblaggio. Si tratta di punti di appoggio di qualità, quanto regolabili e convertibili.

Una volta raggiunta la posizione preferita se l’elemento non fosse in piano si può intervenire sul relativo punto d’appoggio per ottenere un maggiore equilibrio e stabilizzazione. La piedinatura in gomma è quella già installata, ma se il piano di appoggio non fosse delicato come per esempio un pavimento di parquet è possibile sostituirli con le punte coniche. In quest’ultimo caso occorre riflettere bene sulla tipologia di base su cui le punte andranno a poggiare e certo sarebbe meglio sfruttare le punte in gomma, almeno fino al momento in cui non si è trovata la perfetta collocazione.

Legend L600

Gli elementi in prossimità degli altoparlanti sono in plastica nera, ogni diffusore ha un deflettore nero che si attacca alla parte anteriore con potenti magneti. L’assemblaggio non manca di colpire per la difficoltà di cogliere le giunture del legno ai lati e posteriormente, legno con finitura nero opaca riuscendo almeno in parte a esaltarne le venature. Ogni L600 impiega quattro driver per cabinet, nella parte superiore un tweeter da 1” pollice Pinnacle Ring Radiator, più sotto un Turbine Cone driver da 5,25” pollici che gestisce le frequenze dei medi e dei bassi, mentre la gamma più bassa è in forza a due woofer da 7” pollici. Tutti montati all’interno di in un involucro fortemente rinforzato progettato con cura per ridurre al minimo le indesiderate onde stazionarie interne. Carico di 4 ohm, sensibilità pari a 86 dB, risposta in frequenza da 28 Hz a 50.000 Hz. Possibilità di bi-wiring o bi-amping e l’opportunità di modulare l’impianto magari partendo dalla coppia di Legend L600 per poi aggiungere ulteriori elementi in caso di configurazione per Home Theater.

Polk Audio impiega una sezione potenziata per dare maggior respiro alle basse frequenze: nella parte più bassa anteriormente è presente una sezione aperta. Guardando più da vicino dal basso verso l’alto è presente un cono graduato la cui punta è rivolta verso l’alto. Qui subentra lo studio ingegneristico di Polk che si è messo a confronto con la tipica problematica innescata da volumi mediamente alti e pressione esercitata sui bassi. In tali frangenti vanno a generarsi rumore e turbolenze che impediscono di cogliere maggiori dettagli, ed è qui che interviene il concept Polk che consente all’energetico flusso d’aria dei bassi di transitare agevolmente dall’altoparlante, offrendo bassi più puliti, più forti e precisi.

Legend L600

C’è di che sorprendersi in termini di profondità e corposità del segnale profuso da una coppia di woofer da sette pollici. Se la necessità fosse quella di ampliare l’ascolto in multicanale la coppia L600 può venire usata come fronte anteriore o come canali laterali e posteriori. Quando poi il bisogno fosse quello di fruire di tracce anche a oggetti come DTS:X e Dolby ATMOS e non si può o non si desidera ancorare a soffitto i canali verticali si può integrare il modulo di altezza opzionale Legend Height L900. In questo caso gli elementi sonori vengono diffusi anche verso l’alto, sfruttando il rimbalzo e restituendo una più precisa sensazione di provenienza da tale area. I tradizionali altoparlanti Height e i topper orientano il tweeter e il woofer in verticale, creando un piccolo “sweet spot” che può non essere soddisfacente.

L’orientamento del modulo Height L900 (vedi immagine qui sotto) garantisce sia l’allineamento di fase che quello temporale per tweeter e woofer, offrendo uno “sweet spot” di più ampie dimensioni e quindi un’esperienza più significativa. I diffusori vengono forniti con una griglia per coprire il pannello anteriore e una seconda griglia per la parte superiore per coprire il modulo Height opzionale. La modellazione ingegneristica è volta a ridurre al minimo le interferenze soniche, peraltro griglie magnetiche acusticamente inerti con l’obiettivo di non sacrificare il suono.

Legend L600

A conti fatti gli L600 della gamma Legend di Polk Audio sono ideali per un ascolto audiofilo due canali con una raffinata presenza scenica, sensibilità e linearità nella risposta in frequenza. La flessibilità del progetto lo rende non meno interessante quando si passa all’ascolto Home Theater, con una linea di bassi che potrebbe anche non necessitare della spinta di un canale LFE dedicato, così come nell’ambito videogame per momenti sonici di grande divertimento. Prezzo consigliato al pubblico: 4.000 dollari la coppia.

Per ulteriori informazioni: link alla pagina Polk Audio per Legend L600.

Polk Audio Legend L600 – Specifiche tecniche
Sensibilità: 86 dB [email protected] 2.83 V
Impedenza: 4 Ohm (3.3 Ohm minimo)
Risposta in frequenza: 34 Hz a 38,000 Hz (-3dB)
Risposta in frequenza complessiva: 20 Hz a 50,000 Hz
Driver: 1” pollice ring radiator tweeter / 5.25” pollici midrange / mid-bass driver sigillato / due woofer 7” pollici (Power Port)
Crossover: Tweeter / midrange crossover frequenza: 2.9 kHz; Midrange / midbass crossover frequenza: 410 Hz
Amplificazione raccomandata: 100 Watt
Ingressi: 3 coppie di connessioni con possibilità di bi-amp o bi-wire
Piedinatura: gomma o coni metallici
Peso per singola cassa: 36 Kg
Dimensioni: 118,59 cm x 32,92 cm x 40.39 cm (A x L x P)
Finiture disponibili: Marrone noce, Nero cenere
Prezzo: 4.000$ la coppia

© 2020, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest