Featured home Home cinema Notizie

Cambridge UXHD: svelate le caratteristiche tecniche

Cambridge UXHD

Arriverà a settembre in Europa e si candida a sfidare l’Oppo UDP-203; ecco tutto quello che c’è da sapere su lettore Ultra HD Blu-ray universale Cambridge UXHD.

Cambridge ha svelato il suo primo lettore Ultra Blu-ray CXUHD, la cui uscita è fissata il mese prossimo in Gran Bretagna al prezzo di 700 sterline; il lettore dovrebbe comunque arrivare sempre a settembre anche in Italia, sebbene non ci siano notizie precise sul prezzo in euro.

Cambridge UXHD

Una cifra che pone il CXUHD sulla fascia medio-alta del mercato e in effetti siamo di fronte a un lettore molto completo sia per quanto riguarda il supporto dei file video (HEVC, H.264, VP9 4K, Hi10P), sia per le connessioni. Troviamo infatti due porte USB 3.0, Ethernet e Wi-Fi ac dual-band, un ingresso HDMI 2.0 da utilizzare con un Chromecast, Apple TV o altre sorgenti video e due uscite HDMI (2.0 e 1.4).

Cambridge non si è dimenticata, oltre che del HDR10, anche del supporto al Dolby Vision, che dovrebbe essere disponibile fin da subito e non tramite un futuro aggiornamento del firmware. All’interno del lettore spiccano inoltre un processore quad-core per il processamento video, mentre non è presente alcun DAC, scelta che Cambridge ha intrapreso per eliminare possibili interferenze e diminuire il rumore video.

Cambridge UXHD

Il Cambridge CXUHD riproduce inoltre anche Blu-ray, 3D Blu-ray, DVD, DVD-Audio, SACD e CD Audio, classificandosi così come un lettore universale che andrà inevitabilmente a scontrarsi (anche come fascia di prezzo) con l’Oppo UDP-203.

  • Giuseppe Alba

    Interessante alternativa

  • federico brighi

    Io non capisco una cosa. Ma costava tanto lasciare almeno un’uscita analogica? Non per altro, ma qualcuno che voglia sfruttare un “monitor” e non possa passare per l ampli, si deve fare uno switch hdmi 2.0, cosa tra l altro poco economica. Stesso discorso per l oppo. Anche la seconda uscita hdmi, un tempo capace di veicolare il video, adesso ha solo audio. Riduzioni di costo selvagge, per perdersi nei dettagli piu banali…

    • Franco

      e pensare di aggiornarti tu lasciando perdere connessioni e/o monitor anacronistici?? Capisco che possa essere un costo, ma un tv uhd 55″ lo trovi a 500/700 euro, e per dimensioni sui 32″ te la cavi con 200.Non credo che sia una spesa impossibile.

      • federico brighi

        Ehm…io ho scritto “monitor”, nella fattispecie, avendo un impianto con vpr 4k, trovo molto scomodo doverlo accendere ogni volta che si debbano fare delle prove o anche solo navigare nei menu (leggasi aggiornamento firmware, ricerca file, rete ecc). Un’uscita video basica, come era quella sui modelli precedenti, risolve di fatto il problema. Per quanto costi poco, comperare un tv 4k per usarlo da monitor equivale a sparare coll obice a un passero. Oltre che non risolvere per nulla il problema. Come ho scritto, a meno di passare per un ampli che supporta l hdcd 2.2, non si possono avere due video in contemporanea. E anche in quel caso possono esserci problemi di compatibilita. Ne le uscite hdmi doppie risolvono, dacche la seconda e solo audio. Rendessero accessibile un interfaccia via rete, ma niente…non se ne parla nemmeno. Figuriamoci, sia mai che qualcuno “rubi” segreti di stato. Pure l app e’ blindata, castrata per bene per essere utile a meta…

        • Franco

          Non mi e’ chiaro cosa sia un vpr, ma immagino che sia qualcosa relativa al montaggio/elaborazione video.Non sapendo come funziona questo macchinario non posso darti una risposta adeguatamente professionale.Ma in linea di massima ci sono cavi hdmi collegabili ad appositi scatolotti che sdoppiano il segnale in vga,rca, eccetera a seconda della bisogna.Ma questo credo che tu lo sappia gia.Come ti ho detto bisognrebbe sapere bene cosa sia il macchinario che usi.

          • Frank

            vpr sta per videoproiettore…

          • Franco

            allora vale il discorso degli scatolotti che sdoppiano il segnale.Amazon ne e’ pieno

          • federico brighi

            Gli scatolotti di amazon, devono supportare hdmi 2.0 per funzionare. Cio gia limita a prodotti high end, tipo i lindy. Inoltre, se lo scatolotto rileva una connessione hdmi 1.4, quale un monitor, downgrada anche la 2.0 del vpr. Gia avuto esperienza, non e’ semplice la cosa.

  • Stefano Gregori

    con quello che costa dov’è l’uscita HDMI 2.1

  • Giuseppe Alba

    Penso che per l’hdmi 2.1 se ne parli per il 2018 inoltrato

  • maxz

    si è vero la HDMI 2.1 arriverà nel 2018 ma questi prodotti rischiano di cadere nel mezzo di un evoluzione dello standard a avranno poco appeal e saranno presto sostituiti.

  • Alessandro Mori

    A 700 GBP senza DAC sono veramente tanti per non dire troppi. Cambridge anche in questo caso prenderà una discreta stangata da Oppo, soprattutto dal 203.

    • Giuseppe Alba

      Ma Ale non lo so…. Intanto Oppo ha una bella gatta da pelare con la questione del freeze di alcuni modelli (203)….quindi vedremo

Social

Pin It on Pinterest

Iscriviti alla newsletter di AF Digitale!

Ricevi le ultime notizie e gli aggiornamenti dalla redazione, fatti guidare nel mare magnum della tecnologia.

Iscrizione avvenuta con successo!