Featured home Hi-Fi

Diffusori da scaffale: una scelta per tutti

diffusori scaffale
Triangle Borea BR03

In diversi ci avete chiesto se convenga o meno costituire un impianto stereo basato su diffusori da scaffale. L’argomento potrà suonare scontato per la maggior parte degli appassionati, ma può essere utile fare chiarezza. Nell’intenzione di venire incontro ai neofiti, presenteremo 3 esempi di validi diffusori da scaffale entry. Si tratta di scelte ideali per iniziare ad esplorare il mondo hi-fi con qualità, con un prezzo limitato a 400€

Visto il successo del nostro servizio sulle Klipsch r51m, un’ottima scelta per un piccolo per hi-fi, vediamo di illuminare l’argomento con maggior completezza.

La scelta di un diffusore da scaffale riguarda una buona parte del mercato hi-fi di prima scelta. Secondo i negozianti,  la grande parte dei nuovi clienti hi-fi si concentra proprio su questo tipo di diffusore quando si tratta di acquistare il suo primo modello.

Specialmente fra i prodotti entry level, un diffusore da scaffale ha un costo certamente più abbordabile di uno da pavimento. A fianco di ciò, uno scaffale permette di non rivoluzionare la postazione di ascolto come sarebbe necessario con un prodotto di maggiori dimensioni. In una prospettiva, quindi, di spazi limitati o condivisi con altre persone ed altri scopi, un diffusore piccolo pare più gestibile e adattabile.

I limiti acustici

Abbiamo parlato con alcuni negozianti e tutti vanno nella medesima direzione. Il diffusore da scaffale, o comunque dotato di un woofer troppo piccolo, ha certamente dei limiti acustici non superabili neanche con le più eccellenti qualità di costruzione.

Nella prospettiva di un mini-hifi, un piccolo diffusore può rappresentare la scelta ideale, ma bisogna considerarne le criticità. A fronte di una quantità limitata di aria incamerata dalla cassa e di un taglio di frequenze sui bassi dovuto alla limitate dimensioni del woofer, il suono ideale di un diffusore da scaffale non può essere d’impatto, ma neutro e controllato, da monitor studio. Nonostante ciò, fra i prodotti d’ingresso, esistono diffusori capaci di bassi notevoli, soprattutto fra i brand americani Klipsch e Cerwin Vega, serie XLS, pensati proprio per controbilanciare le limitazioni sul basso, endemiche fra questi prodotti.

Osserviamo, quindi, tre valide scelte per diffusori da scaffale entry level. Prodotti versatili che possano passare, facilmente, fra stereo e multicanale, come satelliti.

scaffale
Cerwin Vega XLS6 in HT

Monitor Audio Bronze 100

scaffale
Monitor Bronze 100

Best seller del costruttore inglese, è uno dei prodotti più apprezzati in quanto a filosofia d’ascolto monitor. Caratteristiche riconosciute nel prodotto sono l’esattezza di riproduzione, il basso misurato: un suono molto inglese. Troviamo un woofer corposo (8″) caratterizzato dalla C-CAM, tecnologia che garantisce maggior rigidità al cono e, quindi, maggior correttezza sul basso. Infatti, piuttosto sobrio.

Con un listino di 260€ singolarmente, queste MA hanno un range di frequenza di 52 – 25,000 Hz e lavorano con un’impedenza di 8 ohms. Un occhio, come per tutti i piccoli diffusori, va alla distorsione, assai pericolosa per questi prodotti, motivo per cui il limite di amplificazione è 100w RMS.

DALI Zensor 3

scaffale
DALI Zensor 3

Parte di una serie diffusamente premiata , le Zensor 3 sono il modello da scaffale intermedio del produttore danese, con woofer da 7″. Abbellite da una classica verniciatura glossy, sono diffusori di grande eleganza, 6.3 kg di peso e caratterizzate dal proprietario cono in fibra di legno e tweeter a cupola morbida. L’impedenza è 6 ohms mentre la sensibilità è piuttosto bassa (88db). Un diffusore non semplice da pilotare: necessita buona corrente (max potenza 125 w RMS). Rifiniture notevoli per un diffusore di questo prezzo, mentre il suono, calmierato, compete nello stesso settore delle Bronze. 225€ il listino per diffusore.

Triangle Borea BR03

Triangle Borea BR03

Triangle è un brand francese, con sede a Soissons, distinguibile per le caratteristiche inedite dei suoi modelli, dove svetta l’uso del midwoofer. Qui abbiamo il modello grande da scaffale della linea Borea, la BR03. Dotato di un midwoofer da 6.2 pollici con doppio raccordo reflex sull’anteriore, è un diffusore perfetto da piazzare a parete. Il tweeter è a cupola con un inedito plug di fase per neutralizzare gli eccessi degli alti.

Disponibile con un’avvenente finitura bianca e grill cenere, le BR03 hanno un costo di 200€ per diffusore. Un diffusori entry che può amplificare ambienti più grandi della concorrenza , con un alto sempre morbido, non affaticante ed un basso non avaro di punch.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest