Home cinema Notizie

LG CineBeam HU85LA – Piccolo spazio, grande schermo

Per soddisfare la voglia di cinema il CineBeam HU85LA è un flessibile proiettore laser 4K a tiro ultracorto

Il proiettore laser LG CineBeam HU85LA a risoluzione 4K è una delle possibili soluzioni per chi ha spazio ridotto e voglia di un grande schermo. Con la serrata delle sale per la pandemia in diversi hanno optato per una soluzione molto pratica, dal minimo ingombro e massimo divertimento. LG ha da tempo una divisione proiettori UST, con diverse opzioni e l’ammiraglia CineBeam HU85LA con sistema laser proprietario tre canali sviluppato ad hoc.

Il vantaggio di tale ingegnerizzazione l’assenza del filtraggio luce tramite ruota colore. Non solo questo aumenta l’efficienza del fonte luminosa, significa anche che l’HU85LA vanta un’elevata luminosità senza grossi sacrifici nelle prestazioni colore rispetto ai proiettori DLP singolo chip. Inoltre l’uso del laser aggiunge longevità, affidabilità e lenta e lineare riduzione dell’emissione luminosa. LG specifica l’uscita dell’HU85LA fino a 2.700 lumen, col proiettore che tiene la resa al 100% per almeno 20.000 ore di esercizio prima che sia evidenzi il calo di luce.

CineBeam HU85LA

Rapporto di proiezione fisso 0,19:1, immagine diagonale da 120” pollici da 7,2” pollici o più piccola da 90” pollici a soli 2,2 pollici di distanza dallo schermo. Per la corretta posizione sono inclusi quattro piedini regolabili, mentre per la messa a fuoco c’è un regolatore celato nella parte superiore del cabinet. Fondamentale la simmetria tra i due elementi, pena l’ingerenza trapezoidale senza possibilità d’intervento.

Altre specifiche degne di nota includono rapporto di contrasto 2.000.000: 1, risoluzione UHD tramite l’uso di un DMD DLP da 66” pollici abilitato XPR, elaborazione video 12 bit, supporto HDR-10 migliorando la copertura REC.2020, dynamic tone mapping in tempo reale per HDR-10 sorgenti video. Quanto ai neri resta ancora un limite ma con possibili margini di miglioramento.

CineBeam HU85LA

Rispetto alla versione HU85LS il modello HU85LA ha un rapporto di tiro ancora migliore (1’3” – 1’7” contro 1’5” – 1’11” pollici) ed è ancora più smart e pronto a sostituire la televisione, col medesimo sistema operativo webOS progettato da LG utilizzato sui suoi televisori. Ciò significa che le app sono eseguibili direttamente dal proiettore, oltre a offrire una variante retroilluminata del Magic Remote con puntatore presente sul resto dei TV dell’azienda. Due diffusori da 5 Watt l’uno per l’audio potrebbero rendere necessaria l’aggiunta di soundbar, magari sfruttando la connessione Bluetooth.

Per un risultato ottimale il proiettore UST necessita di uno schermo ALR, che ne aumenti guadagno e resa per il fascio di luce proveniente dal dispositivo e capace al tempo stesso di abbattere altre fonti nel locale. Ciò non significa poter illuminare a giorno il locale, ma nemmeno essere costretti al buio totale per un pieno risultato.

CineBeam HU85LA

Quanto ai terminali l’HU85LA offre una coppia di porte HDMI 2.0 full badwidth dove una è compatibile ARC, una porta audio TOSLINK ottica e una porta LAN RJ-45, coppia di porte USB-A e una singola USB-C. Il banco terminali è presente lato schermo, per cui potrebbe rendersi necessario scegliere cavi flessibili. Prezzo variabile tra 5.000 – 6.000€. Link a LG.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest