AF Focus Tendenze

Player audio per iOS: le migliori app per la vostra musica

ios

Abbiamo scelto quelle che a nostro avviso sono tra le migliori app iOS gratuite e a pagamento per la riproduzione musicale offline e online

Dopo lo speciale sulle migliori app Android per ascoltare la musica in locale e online su smartphone e tablet Android, tocca ora all’ecosistema di iOS, che offre forse meno scelta numerica rispetto ad Android pur assicurando un buon numero di validi player audio. In realtà Apple ha già fatto un buon lavoro con la sua app Musica, che rimane però un’applicazione piuttosto basilare e che potrebbe non soddisfare l’utente più smaliziato e smanettone. Abbiamo così scaricato e testato sei app di terze parti scoprendo dei veri e propri gioiellini che non hanno nulla da invidiare alle alternative per Android.

Boom

Boom è un’app che fa un buon lavoro sia su iPhone, sia su iPad. È dotata di un’interfaccia utente elegante, di numerose opzioni di controllo della musica e di alcune altre funzioni divertenti. L’app accede anche alla musica presente sui vostri account Dropbox o Google Drive e ciò lo rende un comodo lettore musicale per coloro che archiviano musica nel cloud. Integra anche un equalizzatore e durante i nostri test ha funzionato sempre alla perfezione non dando problemi di sorta. L’uso dell’app è completamente gratuito, ma sono disponibili acquisti in-app per vari pacchetti di temi. Inoltre si possono pagare circa 4 euro per rimuovere la pubblicità.

Cs: Classic Music Player

ios

Cs: Classic Music Player (un tempo noto come Cesium) è un altro classico lettore musicale per iPhone e iPad che dovreste provare, anche perché si tratta di un’app molto semplice ed essenziale che ricorda nello stile proprio Musica di Apple. Una volta lanciata l’app, siamo accolti da un’interfaccia utente pulita e semplice, con controlli gestuali, varie opzioni di ordinamento e alcune opzioni di personalizzazione come il colore del tema e una modalità notturna con sfondo nero. Per il resto non ci sono altre feature degne di nota. È un’app persino più leggera di Musica e i controlli gestuali funzionano davvero bene. In più è un’app gratuita e fin da subito senza pubblicità. Gli acquisti in-app opzionali consistono infatti solo in donazioni per lo sviluppatore.

Stezza Music Player

 

Stezza Music Player è un’altra valida soluzione per la musica locale sul vostro dispositivo iOS. L’app presenta un’interfaccia utente semplice ma elegante e include temi adattivi per le copertine degli album. Pertanto, se il colore dell’album è principalmente giallo, lo è anche l’interfaccia utente. Altre funzionalità includono il supporto per la riproduzione video, il supporto per l’accessibilità e il supporto per Pioneer AppRadio. Non ci sono un sacco di feature aggiuntive a parte la riproduzione dei video, che fa sempre piacere trovare in un’app di natura audio. Stezza non è però gratuita: costa infatti 3,49 euro senza pubblicità o acquisti in-app aggiuntivi.

TapTunes

ios

TapTunes è una delle app musicali più appariscenti per iPhone e iPad. Non ha un sacco di funzioni, ma c’è una discreta quantità di personalizzazioni con cui divertirsi. Troviamo infatti cinque diversi display di navigazione, controlli gestuali, supporto per Apple Watch e una ventina di impostazioni di personalizzazione (e non manca il supporto per audiolibri e podcast). L’interfaccia utente è il suo punto forte visto che possiamo personalizzarla un po’ con risultati davvero degni di nota. Tuttavia, in termini di pura funzionalità, è ancora piuttosto semplice. Costa 2,29 euro senza ulteriori acquisti in-app o annunci pubblicitari.

VOX

ios

VOX è un potente lettore musicale per iPhone, iPad e, più recentemente, Apple Watch. Questa app offre un sacco di funzioni, partendo da quelle più basiche come la riproduzione di musica, l’equalizzazione e tutto il resto. Include anche un’opzione di streaming musicale o cloud streaming per la vostra musica che richiede un abbonamento. La versione gratuita è più che sufficiente per la musica in locale, mentre il servizio di abbonamento non è consigliato a tutti visto il suo costo (5 euro al mese o 50 euro all’anno). L’archiviazione senza limiti e la sincronizzazione cloud, il supporto per le stazioni radio e altre opzioni di streaming (oltre alla compatibilità anche con FLAC e WAV) sono però feature a pagamento che ad alcuni potrebbero interessare.

Flacbox

Questa applicazione per iOS è la nostra preferita tra le sei qui presentate. Supporta quasi tutti i formati di file audio ed è compatibile con tutti i servizi cloud disponibili tra cui My Drive, OneDrive, Dropbox, MEGA, Google Drive e così via. Permette l’ascolto di musica online e offline ed è dotata di un equalizzatore professionale. Troviamo poi un file manager completo, la possibilità di variare la velocità di riproduzione e di creare playlist, oltre a Google Chromecast, AirPlay, CarPlay, SONOS via AirPlay e molto altro ancora. E il fatto che sia gratuita non è un pregio da poco.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest