Featured home Hi-Fi Notizie

Tangent preAmp II e PowerAmspter II: coppia separata ed economica

Ci vogliono meno di 500 euro per portarsi a casa il preamplificatore preAmp II e il finale PoswerAmpster II di Tangent

Una notizia da leggere con attenzione per tutti coloro che stanno cercando un’accoppiata pre-finale separati con un form-factor molto compatto e un prezzo complessivo inferiore ai 500 euro. Stiamo parlando del preAmp II e del PowerAmpster II, due nuovi prodotti targati Tangent che vanno ad arricchire la serie Ampster del produttore danese.

Il Tangent preAmp II racchiude un’ampia gamma di connettività nel suo case da 70x195x194 mm (AxLxP) che non dovrebbe soddisfare solo gli appassionati di hi-fi desktop, ma anche coloro che cercano un sistema hi-fi compatto.

Troviamo infatti Bluetooth 5.0 aptX HD per streammare da una sorgente esterna e un ingresso digitale ottico che utilizza il DAC integrato Cirrus Logic a 24 bit/192 kHz, oltre a un ingresso analogico RCA, uno mini-jack AUX e uno stadio phono (RIAA) per il collegamento di un giradischi. Inoltre, il preAmp II può essere utilizzato come amplificatore per cuffie tramite il jack per cuffie sul pannello frontale e c’è anche spazio per un’uscita sub out nel caso voleste aggiungere un subwoofer.


Il collegamento a un amplificatore di potenza avviene tramite un’uscita RCA sbilanciata o una XLR bilanciata. E parlando proprio di finali, il PowerAmpster II in classe D eroga 2 x 100 watt su 4 ohm o 1 x 200 su 8 ohm in modalità bridge. Di conseguenza, dovrebbe adattarsi alla maggior parte dei moderni diffusori da scaffale e persino dei diffusori da pavimento mantenendo un ingombro complessivo ridotto: le sue dimensioni sono infatti le stesse del preAmp II. Gli ingressi sono RCA e XLR bilanciati e sono posti accanto a due coppie di terminali per il collegamento dei diffusori.

PowerAmspter II

L’altro aspetto interessante di questa coppia Hi-Fi compatta è il prezzo. Il preAmp II costa infatti 199 euro, mentre per il PowerAmpster II sono richiesti 269 euro. Cifre davvero aggressive e molto invitanti per chi vuole fare un primo passo nel campo dell’alta fedeltà a componenti separati.

© 2022, MBEditore – TPFF srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest