Featured home Hi-Fi Notizie

Uni-Fi 2.0: nuovo tris di diffusori targato Elac

Uni-Fi 2.0: nuovo tris di diffusori targato Elac

A quattro anni di distanza dai primi tre modelli, ecco i nuovi diffusori Elac Uni-Fi 2.0, progettati ancora una volta da Andrew Jones e ricchi di novità

Di Elac ci siamo occupati spesso soprattutto per i suoi diffusori della serie Debut, ma il produttore tedesco ha in catalogo diversi diffusori, compresi quelli della gamma Uni-Fi. Ad alcuni anni di distanza dai primi tre modelli, ecco i nuovi diffusori Uni-Fi 2.0, progettati ancora una volta da Andrew Jones (capo ingegnere Elac con un passato in KEF e TAD) e composti sempre da tre modelli: uno da stand, uno da pavimento e un centrale, in modo da comporre un sistema home cinema quasi completo (mancherebbe infatti solo il subwoofer).

La nuova gamma, della quale attendiamo di conoscere i prezzi italiani dal distributore LP Audio, è così composta dai modelli UB52, UF52 e UC52 e la configurazione dei singoli diffusori resta identica e condivisa da tutti i modelli: un design tre vie con unità medio-alti coincidente (soluzione solitamente tipica dei top di gamma) e caricamento bass reflex. Nonostante ciò ci sono diverse differenze con quanto visto nella prima serie a livello di driver, cabinet e crossover.

Uni-Fi 2.0: nuovo tris di diffusori targato Elac

Tanto per cominciare, il condotto di accordo dei modelli UB52 (quello da stand) e UC52 (il centrale) è stato spostato nella parte frontale (prima era in quella posteriore) per consentire di posizionarli più vicini alla parete di fondo. L’iconico Concentric Driver ha il cono sempre in alluminio da 10 cm, ma di forma concava e con una nuova sospensione a basso profilo.

Il magnete al neodimio è sovradimensionato e il polo centrale e la bobina mobile hanno un diametro più grande per aumentare la precisione e la dinamica in basso. Il tweeter a cupola ha sempre le dimensioni del modello originale del 2015 (25 mm), ma ora vanta una sospensione più larga per aumentare l’estensione in alta e bassa frequenza. Così facendo, gli ingegneri Elac sono riusciti a migliorare l’integrazione con la gamma media, abbassando il punto di incrocio a 2 kHz rispetto ai 2.7k Hz del modello originale.

Uni-Fi 2.0: nuovo tris di diffusori targato Elac
Elac Uni-Fi UF52

Il cono bombato in alluminio di nuova concezione del woofer si traduce in una maggiore rigidità. Combinati con un magnete sovradimensionato, una bobina mobile di grande diametro e un’espansione polare estesa, questi cambiamenti si traducono in una migliore precisione e dinamica dei bassi. I diffusori Uni-Fi 2.0 sono inoltre stati progettati con spesse pareti esterne in MDF e una lussuosa finitura in vinile nero frassino.

I rinforzi interni appositamente posizionati aggiungono rigidità e resistenza alle pareti esterne del cabinet, riducendo le vibrazioni che causano colorazioni indesiderate. Il nuovo design del crossover ha poi migliorato la linearità della risposta e l’integrazione del driver, fornendo un’impedenza nominale di 6 ohm reale per la compatibilità con praticamente tutti i ricevitori AV. Considerando infine che i precedenti UB5, UF5 e UC5 costano rispettivamente 790, 500 e 1550 euro la coppia, questi tre successori potrebbero avere prezzi molto simili se non identici.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest