Audio portatile Notizie

Auricolari Philips A6606: conduzione ossea di nuova generazione

Dedicati agli sportivi attenti alla sicurezza e alla comodità, gli auricolari Philips A6606 a conduzione ossea arriveranno nel terzo trimestre dell’anno a 149,99 euro

Finora gli auricolari a conduzione ossea, forse per la loro “stravaganza” o per una certa ritrosia a provare tecnologie alternative, non hanno sfondato, pur essendo presenti sul mercato da diversi anni. A differenza dei tradizionali auricolari con driver e con gli earplug che si inseriscono nel canale uditivo, la tecnologia a conduzione ossea trasmette le vibrazioni sonore all’orecchio attraverso gli zigomi dell’ascoltatore, consentendo di ascoltare musica di elevata qualità mentre le orecchie restano libere di ascoltare i suoni di sottofondo, specialmente in ambienti trafficati.

Una questione anche di sicurezza che in molti auricolari wireless con cancellazione del rumore viene affrontata attivando apposite modalità “ambientali”, ma che in un modello a conduzione ossea non necessita di alcuna aggiunta o feature particolare. Inoltre, anche se si sta ascoltando musica e si incontra qualcuno per strada, per parlargli non serve interrompere la riproduzione musicale o togliersi gli auricolari.

philips a6606

Gli auricolari Philips A6606 Wireless, disponibili a partire dal terzo trimestre dell’anno a 149,99 euro e rivolti soprattutto a un’utenza sportiva, utilizzano una struttura in titanio rinforzata e super leggera progettata per adattarsi perfettamente sotto un casco da bicicletta e, come caratteristica di sicurezza aggiuntiva, includono una luce LED ad alta visibilità che può essere controllata tramite l’App Philips Headphones.

Una carica completa della batteria tramite USB-C assicura un’autonomia di circa 9 ore e, con una ricarica veloce di 15 minuti (2 ore quella completa), si ottiene un’ora di riproduzione. Il design è elegante e la vestibilità estremamente comoda, visto che senza i tradizionali earplug nelle orecchie non c’è il rischio di perdere gli auricolari o di avvertire fastidi.

La certificazione IP67 rende questi auricolari wireless resistente alla polvere e al sudore e impermeabili (fino a un metro sott’acqua per un massimo 30 minuti). I due microfoni incorporati promettono un’elevata chiarezza delle chiamate vocali in movimento. Da notare che Philips ha già tentato la strada della conduzione ossea con gli auricolari TAN6005, che però sono rimasti un modello esclusivo per il mercato cinese.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest