Audio portatile Notizie

Auricolari true wireless Google Pixel Buds A-Series: 99 euro e passa la paura

Se avete un device Android e siete alla ricerca di auricolari true wireless sotto i 100 euro dal carattere sportivo, i Google Pixel Buds A-Series potrebbero fare al caso vostro

I Google Pixel Buds A-Series, disponibili a breve anche in Italia, sono l’ultima novità nel settore degli auricolari true wireless da parte della grande G (siamo ormai alla terza generazione) e, sebbene siano rivolti principalmente agli utenti di smartphone Google e Android in generale, rappresentano una scelta interessante anche se utilizzati con qualsiasi dispositivo Bluetooth 4.0 o superiore, sebbene con device non Android non si abbia accesso a Google Assistant e alle sue numerose funzionalità.

A renderli accattivanti contribuisce sicuramente il prezzo di 99 euro contro quello quasi doppio richiesto per i Pixel Buds 2 dello scorso anno, ma è un prezzo interessante anche se consideriamo il mercato dei true wireless nel suo complesso, che attorno a queste cifre propone quasi esclusivamente brand di secondo piano (anche campioni assoluti nel rapporto qualità-prezzo come i Cambridge Audio Melomania 1 Plus costano leggermente di più).

Pixel Buds A-Series

Le piccole alette di gomma per stabilizzare l’adattamento in-ear rimangono quelle dei Buds 2 e, combinate con ear-tip di dimensioni corrette, dovrebbero assicurare un’esperienza sicura e confortevole anche durante l’attività sportiva. Gli auricolari sono leggeri (poco più di 5 grammi ciascuno), offrono connettività Bluetooth 5.0, integrano altoparlanti con driver dinamici da 12 mm progettati su misura e godono della certificazione IPX4, che li rende resistenti al sudore e agli schizzi d’acqua.

Visto anche il prezzo, manca un sistema di cancellazione attiva del rumore (qui sostituita da uno passivo), ma a livello di sicurezza non è necessariamente una cosa negativa per chi è abituato a correre per strada o a fare altre attività sportive in situazioni di traffico dove diventa indispensabile percepire quello che ci circonda. I Pixel Buds A-Series hanno un’autonomia massima di cinque ore con una carica, alle quali si sommano altre 20 ore assi curate dalla piccola custodia (in ogni caso, dopo 15 minuti di carica tramite USB-C, si hanno a disposizione 3 ore di autonomia).

Pixel Buds A-Series

L’integrazione di Google Assistant permette di accedere a funzioni come Adaptive Sound, che regola il volume degli auricolari in base al rumore esterno, Google Translate e l’ascolto delle notifiche di e-mail, messaggi o informazioni sul traffico. Gli auricolari stessi gestiscono quasi tutti i controlli principali tramite uno o più tocchi per mettere in pausa/rispondere a una chiamata e gestire la riproduzione audio, mentre la modifica del volume viene effettuata tramite Google Assistant (con device non Android bisognerà invece regolare il volume sul dispositivo stesso).

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest