Hi-Fi Notizie

Cyrus Audio XR Series: sei prodotti hi-fi dal sapore premium

Cyrus Audio XR Series: sei prodotti hi-fi dal sapore premium

Cyrus Audio ha lanciato sei nuovi componenti della XR Series tra cui due amplificatori integrati, due lettori CD e un alimentatore esterno

Grande infornata di nuovi prodotti per Cyrus Audio, che ha appena lanciato sei nuovi componenti della serie XR: due amplificatori integrati con DAC (i7-XR e i9-XR), un preamplificatore (Pre-XR), due lettori CD (il trasporto CDt-XR e il CDi-XR integrato) e un alimentatore (PSU-XR). Progettata e assemblata interamente nel Regno Unito, la serie XR è descritta come un cambiamento fondamentale nell’approccio progettuale dal produttore britannico di hi-fi tra una nuova progettazione dell’alimentatore, l’ottimizzazione del DAC, la scelta dei componenti e la topologia dei circuiti.

Gli amplificatori i7-XR e i9-XR sono costruiti con interruttori di ingresso a relè e diodi Schottky. I miglioramenti dell’efficienza hanno anche generato una maggiore capacità di alimentazione e una nuova caratteristica chiave degli amplificatori della serie XR sono i filtri DAC selezionabili dall’utente. L’i7-XR eroga 2×52 watt per canale e ha una gamma dinamica di 101 dB, mentre l’i9-XR si spinge fino a 2 x 91 watt per canale, con una gamma dinamica di 104 dB. Entrambi gli amplificatori offrono quattro ingressi analogici e cinque digitali (due ottici, due coassiali, uno USB) e uno stadio phono MM.

Il Pre-XR, secondo Cyrus, rappresenta un enorme miglioramento rispetto al preamplificatore high-end esistente di Cyrus, il DAC XP Signature. Il Pre-XR offre infatti una maggiore gamma dinamica e una larghezza di banda più ampia in grado di gestire file fino a 32 bit/768k e file DSD. Anche qui troviamo uno stadio phono integrato e una presa per cuffie montata sul retro.

Cyrus Audio XR Series: sei prodotti hi-fi dal sapore premium

Sia il CDt-XR che il CDi-XR sono dotati di un nuovo design di alimentazione e di trasformatori su misura, che rendono il loro già apprezzatissimo motore SE CD ancora più silenzioso. Entrambi utilizzano microprocessori gemelli: un chip gestisce tutta l’interfaccia utente, mentre il secondo è dedicato al funzionamento del motore SE. Questo design impedisce che informazioni di temporizzazione cruciali vengano interrotte dal processore a cui viene chiesto di fare altre cose. Anche il caricatore fisico è nuovo così come il circuito di re-clock che riduce il jitter. Altri miglioramenti includono nuovi stadi di filtraggio e un DAC QXR di seconda generazione specificamente ottimizzato a 16 bit 44,1 kHz.

Uno sguardo infine al PSU-XR, che secondo il produttore britannico porta il design dell’alimentatore esterno a un livello completamente nuovo. Il PSU-XR è dotato di un proprio microprocessore a bordo che comunica con il prodotto host per raccogliere i suoi requisiti di alimentazione esatti. Il PSU-XR può fornire fino a tre circuiti separati su ciascun prodotto host e fornisce alimentazione pulita, a uno qualsiasi dei 256 livelli di tensione controllati digitalmente, per garantire un abbinamento preciso. Il PSU-XR garantisce inoltre il 60% in più di potenza rispetto al PSX-R2 e Cyrus afferma che sia il 50% più efficiente.

Cyrus Audio XR Series: sei prodotti hi-fi dal sapore premium

Veniamo ora ai prezzi, disponibili per ora solo per il mercato UK. La gamma Cyrus XR Series sarà presto disponibile a partire da 2.000 sterline per il CDi-XR (il CDt-XR costerà invece 2.200 sterline). L’i7-XR verrà venduto a 2.300 sterline e l’i9-XR a 3.000 sterline. Il Pre-XR costerà 4000 sterline, mentre il prezzo del PSU-XR non è stato ancora comunicato.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

    MBEditore network

    AF Theater, la tua location per test ed eventi. Clicca per info e costi


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest