Cinema Entertainment Mercati Notizie

Dal 20 maggio si torna finalmente al cinema

Cinema apertura

Dal 20 maggio i cinema italiani dovrebbero tornare a regime per la maggior parte. Dal 26 maggio arriverà un nutrito gruppo di titoli novità

La situazione sanitaria in Italia migliora giorno dopo giorno – molto più velocemente rispetto l’anno scorso, tra l’altro – con una nutrita serie di regioni che a breve diverranno “zona bianca”. Merito dell’arrivo della bella stagione e – soprattutto – di un’avanzata campagna vaccinale (mentre scriviamo il 32% della popolazione ha già ricevuto almeno una dose). Inevitabilmente il tutto si ripercuote sulla possibilità di riaprire le diverse attività, in primis i cinema: formalmente agibili dallo scorso 26 aprile ma “a regime” dal 20 maggio, con l’apertura simultanea di The Space ed UCI.

Cinema apertura

La rinnovata solerzia con cui si sta procedendo al riavvio dell’intero meccanismo non è – ovviamente – casuale: differentemente dalla situazione dello scorso anno i mercati chiave degli USA – New York e Los Angeles su tutti – sono ora agibili ed in attività, ergo le principali uscite non subiscono più slittamenti. Come conseguenza, da qui ad ottobre, ci aspetta letteralmente una valanga di film in sala. Forse addirittura troppi.

A fare da capofila nella ripartenza è Walt Disney, prostrata da oltre un anno di chiusure – tra cinema e parchi a tema – ed aggrappata alla ciambella Disney+ (sebbene con Mulan anche lui abbia combinato le sue), annunciando per prima la sua scaletta. Questi i titoli e le relative date.

  • Crudelia, dal 26 maggio* (anche accesso VIP su D+)
  • Black Widow, dal 7 luglio* (anche accesso VIP su D+)
  • Jungle Cruise, dal 28 luglio* (anche accesso VIP su D+)
  • Free Guy – eroe per gioco, dall’11 agosto*
  • The Beatles: Get Back, dal 26 agosto*
  • Shang-Chi e la leggenda dei 10 anelli, dal 1 settembre*
  • La casa oscura, dal 16 settembre
  • The house of Tammy Faye, dal 23 settembre
  • The last duel, dal 14 ottobre
  • Ron – un amico fuori programma, dal 21 ottobre
  • Antlers, dal 28 ottobre
  • Eternals, dal 3 novembre
  • Encanto, dal 25 novembre
  • West Side Story, dal 16 dicembre
  • The King’s men – Le origini, dal 29 dicembre
  • Deep Water, dal 13 gennaio 2022
  • Nightmare alley, dal 27 gennaio 2022
  • Assassinio sul Nilo, dal 10 febbraio 2022
  • Turning Red, dal 10 marzo 2022
  • Dr.Strange in the multiverse of madness, dal 23 marzo 2022
  • Thor: Love & Thunder, dal 4 maggio 2022

*= audio Dolby Atmos italiano nei cinema equipaggiati

Cinema apertura

Come è possibile notare, permarrà – almeno sui primi titoli estivi – la modalità distributiva in contemporanea su Disney+, probabilmente per compensare la non totalità di sale operative. E anche per sondare quanto si guadagna con una distribuzione “mischiata”. Da Shang-Chi in poi, tuttavia, Disney ha già detto che non seguirà la distribuzione streaming in contemporanea sebbene pensi di ridurre comunque la finestra di esclusiva a soli 45 giorni. Vedremo cosa ne pensano – domanda retorica – gli esercenti. A questi titoli vanno aggiunti i “grossi calibri” in arrivo nello stesso periodo da altri distributori. Citiamo per importanza:

  • The Conjuring 3 – per ordine del diavolo, dal 3 giugno
  • Monster Hunter, dal 17 giugno
  • Spirit – il ribelle, dal 17 giugno
  • A quiet place 2, dal 24 giugno
  • Peter Rabbit 2, dal 1 luglio
  • La notte del giudizio – per sempre, dall’8 luglio
  • Old, dal 21 luglio
  • Suicide Squad, dal 5 agosto
  • I Croods 2, dal 12 agosto
  • Fast & Furious 9, dal 18 agosto
  • Hotel Transylvania 4, dal 2 settembre
  • Space Jam: New Legends, dal 9 settembre
  • Venom – la furia di Carnage, dal 23 settembre
  • 007 No time to die, dal 30 settembre
  • Dune, dal 1 ottobre

E’ interessante vedere come la situazione si ponga all’esatta antitesi di quanto accadeva a giugno 2020: se allora vi erano pochissime nuove uscite, oggi ce ne sono decisamente troppe. Facendo giusto un paio di conti: tra luglio 2021 e maggio 2022 avremo un film Marvel ogni due mesi, a settembre addirittura due a distanza di 20 giorni. Entrambi a ridosso di un blockbuster come 007, a sua volta “incollato” all’attesissimo Dune di Denis Villeneuve. Il rischio è una cannibalizzazione totale dei titoli, specialmente considerato come i posti in sala saranno dimezzati e contingentati. Ancora per tutto il 2021, se va bene. Guardiamo tuttavia il lato positivo: dalla prossima settimana il cinema tornerà prepotentemente in scena.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest