Featured home Mobile Notizie

Oppo A72 vs Huawei P40 Lite, qual è il best buy?

Oppo o Huawei

Oppo A72 e Huawei P40 Lite, entrambi presentati nel secondo trimestre 2020 e in promozione anche per il Cyber Monday, sia su canali on line che in molte catene di elettronica sotto i 200€. Ma quante cose sono in grado di fare?

Iniziamo con OPPO A72, uno smartphone che si presenta con NeoDisplay 1080P da 6,5” con una risoluzione 2400×1080 un FULL HD+ con una discreta luminosità a 480 nits. Il rapporto display corpo dello smartphone è pari al 90,5% e lo spessore è di soli 1,73mm; la luminosità che si regola in base alla luce ambientale e la protezione occhi con riduzione della luce blu sono altre due funzionalità del display di OPPO A72.

Al suo interno troviamo il processore snapdragon 665, un SoC coadiuvato da una GPU Adreno 610 che ben si adatta anche ad app gaming e streaming video. La memoria RAM è da 4GB ottima per la gestione di multitasking e app in background mentre la memoria ROM da 128GB, è migliorata in funzione di un’ottimizzazione sia in lettura di dati ma soprattutto per l’installazione di app e copia di file più efficiente del 61%.
Il comparto fotocamera posteriore è caratterizzato dalla camera principale da 48mpx Ai, due camere da 2mpx ed una da 8mpx (la camera anteriore è da 16mpx), una camera ideale sia per foto diurne anche in modalità macro ma anche per foto con poca luce grazie alla modalità Ultra Night Mode 2.0.
Un punto di forza di OPPO A72 è sicuramente il comparto audio con dual speaker stereo e Dirac 2.0, una tecnologia quest’ultima che permette di identificare automaticamente musica, video e giochi.
Sistema Operativo Android 10 con interfaccia ColorOS 7.1 e Dark Mode, uno smartphone per giocare ma anche per scattare.
OPPO A72

HUAWEI P40 Lite si presenta con un display da 6,4” con una risoluzione da 2310×1080 e 398 ppi e 16 milioni di colori. Il processore Kirin 810 è un octa-core che insieme ai 4GB di RAM riesce a gestire bene ANDROID 10.0 precaricato con l’interfaccia EMUI 10.0.1 aggiornabile all’ultima (10.1.0.243) ma che ricordiamo rimane priva dei GMS (Google Mobile Service).
Sulla back cover troviamo una quad-camera con una fotocamera principale da 48mpx, due camere da 2mpx (una dedicata per gli scatti macro e l’altra per l’effetto bokeh) ed un’ulteriore da 8mpx con obiettivo ultra grandangolare.
La batteria da 4200 mAh è utilissima per chi vuole arrivare a fine giornata con il P40 Lite ancora carico, mentre per coloro che utilizzano lo smartphone in maniera più intensa la ricarica SuperCharge da 40W riuscirà a ricaricare lo smartphone in poco meno di 30 minuti per il 70%.

Huawei P40 Lite
Per gli amanti del selfie la fotocamera anteriore da 16mpx e con apertura f/2.0 è l’ideale perché grazie alla tecnologia Super Night Selfie 2.0, gli scatti notturni saranno ottimizzati in funzione del multi frame fusion che combinerà più scatti creando selfie nitidi. Per chi vuole selfie professionali invece, l’IA integrata riesce a riconoscere l’illuminazione e le ombre dell’ambiente che ci circonda e le utilizzerà per una creazione di uno scatto fatto su misura.
Per chi avesse qualche dubbio sull’installazione delle app sul HUAWEI P40 Lite, link alla pagina ufficiale HUAWEI.

 

© 2020, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest