Mobile Notizie

Smartphone 2021: cosa ci aspetta da qui a fine anno

Nei prossimi cinque mesi sono ancora molte le cartucce che i principali produttori di smartphone (con in testa Apple e Samsung) spareranno per conquistare il mercato

Il 2021 è stato fin qui un anno ricchissimo di uscite importanti (e soddisfacenti) per il mercato degli smartphone di fascia alta. In soli sei mesi abbiamo infatti visto modelli di altissimo livello come il OnePlus 9 Pro, l’Oppo Find X3 Pro, il Sony Xperia 1 III e il Samsung Galaxy S21 nelle sue varie versioni, anche se la lista potrebbe continuare a lungo. Ma da qui a fine anno il mercato dei terminali top di gamma ci riserverà ancora qualche sorpresa? Assolutamente sì e di seguito vi proponiamo un elenco degli smartphone più interessanti che vedremo nelle prossime settimane e nei prossimi mesi.

Apple iPhone 13

smartphone

Del melafonino targato 2021 abbiamo già parlato qui in un apposito speciale elencando tutti i rumor emersi sul web negli ultimi mesi. Non aspettatevi una rivoluzione (quella dovrebbe arrivare il prossimo anno), ma solo un potenziamento della già ottima famiglia iPhone 12 che concentrerà tutti i suoi punti forti sul display con refresh-rate di 120 Hz, sul nuovo comparto fotografico e sul SoC aggiornato.

Huawei P50 e P50 Pro

Huawei ha perso non poco traino presso il grande pubblico da quando ha dovuto rinunciare alle app di Google, ma questi suoi due nuovi modelli svelati a fine luglio rimangono comunque degni di nota, grazie soprattutto al comparto fotografico. Il modello Pro sfoggia infatti quattro obiettivi: uno a colori da 50 MP, uno monocromatico da 40MP, uno grandangolare da 13MP e un teleobiettivo da 64 MP, più un obiettivo da 13MP per i selfie. Huawei tra l’altro ha sempre realizzato ottimi device nella fascia alta e anche in questo caso, pur se con l’Harmony OS di mezzo, dovremmo trovarci di fronte a due ottimi prodotti.

Samsung Galaxy Z Fold 3

smartphone

Samsung dovrebbe svelare il successore del Fold 2 l’11 agosto, ma già ora conosciamo alcune caratteristiche di questo nuovo foldable coreano, che dovrebbe innanzitutto essere più sottile del predecessore, mantenere la compatibilità con il pennino S Pen e guadagnare un display con refresh-rate a 120 Hz, oltre a una fotocamera frontale inserito sotto il display. Secondo il noto leaker Evan Blass, il Galaxy Z Fold 3 avrà un display interno da 7,6 pollici e uno secondario da 6,2 pollici all’esterno, mentre il prezzo dovrebbe scendere sensibilmente rispetto al Fold 2: si parla infatti di 400 dollari in meno (1600 contro 2000 dollari), che speriamo si tramutino da noi in 400 euro.

Google Pixel 6 e Pixel 6 Pro

smartphone

Il nuovo smartphone di fascia alta della grande G non sarà svelato in tutti i suoi dettagli fino all’autunno, ma già ora conosciamo il design del retro con l’inedita fascia orizzontale per ospitare le fotocamere. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, Google afferma di essersi scontrata con i limiti di elaborazione dovuti ai processori Snapdragon esistenti e ha così deciso di rafforzare le sue ambizioni nell’intelligenza artificiale, nel machine learning e nella sicurezza dell’hardware realizzando un proprio processore. Questi due smartphone con Android 12 dovrebbero avere display OLED rispettivamente da 6,4 pollici e 6,71 pollici, oltre a nuove configurazioni della fotocamera incluso un sensore principale da 50 megapixel su entrambi. Pare inoltre che Google assicurerà cinque anni di aggiornamenti software.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest