Notizie Prove TV

TV LG OLED55B6V, bello da vedere

lg oled55b6v frontale

Dopo il bolide da 65 pollici della serie G6 di LG, questa volta sul banco di prova finisce il più abbordabile LG OLED55B6V. Per contrasto e profondità dei neri, il TV entra di diritto nella lista dei desideri.

Quest’anno i televisori OLED di LG hanno fatto tredici. Abbiamo apprezzato tutti i modelli che abbiamo visto finora, a cominciare dal fantastico OLED G6V che in Italia è disponibile solo nel taglio da 77 pollici (19.999 euro). Ora è la volta dell’OLED 55B6V, un top di gamma che rientra però in una fascia di prezzo per così dire più abbordabile (2.999 euro). Certo, il TV LG OLED55B6V è comunque un televisore abbastanza costoso, ma se state cercando un grande schermo che vi possa dare il meglio della tecnologia e dello streaming senza prosciugarvi il vostro conto corrente in banca, questo è sicuramente il TV da inserire nella vostra lista dei desideri.

Design ultra slim

lg oled55b6v base 1Il TV LG OLED55B6V è davvero attraente. Grazie al design elegante del basamento sembra quasi che lo schermo galleggi nell’aria, complice anche una cornice appena percettibile che circonda l’ampio schermo da 55 pollici. Il basamento squadrato, oltre ad essere stabile, si adatta a qualsiasi mobile AV.

Lo schermo è sottile, ma se intendete montarlo a parete, tenete presente che la metà inferiore del televisore è più spessa per fare spazio ai 40W di amplificazione degli altoparlanti Harman Kardon e a tutte le connessioni.

lg oled55b6v telecomandoA corredo del televisore c’è il Magic Remote, un telecomando che si adatta confortevolmente nella nostra mano. La funzione Punta e Clicca richiede un po’ di tempo prima di farci l’abitudine, ma tutti i pulsanti rispondono all’istante e l’utilizzo diventa presto familiare.

Immagini

lg oled55b6v base 2Dal momento in cui accendiamo l’LG 4K OLED, siamo risucchiati nelle pozze profonde di oscurità nere come la pece e da brillanti luminosità. Pensereste che ormai ci siamo abituati, ma siamo sempre stupefatti da come possa essere elevato il contrasto degli OLED.

I colori risaltano sulle vellutate e ricche oscurità e, anche se non ci sono ampie zone d’ombra sullo schermo, il senso di profondità che dà alle immagini è stupefacente. Ma quello che ci impressiona del TV LG OLED55B6V – a dire il vero, degli schermi OLED LG in generale – è come lo stupendo contrasto si accordi strato dopo strato con la delicatezza dei dettagli.

L’LG B6 OLED dispone di uno schermo 4K HDR (High Dynamic Range) che supporta tutti gli standard stabiliti dalla UHD Alliance per la risoluzione Ultra HD 4K e l’HDR 10, ma LG aggiunge a queste tecnologie anche Dolby Vision (Netflix è oggi l’unico servizio di streaming che fornisce contenuti 4K in Dolby Vision così come in HDR).

lg oled55b6v 01Ma sia che vediate in streaming Daredevil (Netflix) o altri contenuti HDR, avrete lo stesso risultato: il TV LG OLED55B6V è sbalorditivo. È perfettamente in grado di estrarre dettagli e contorni dalle scene più scure – e ce ne sono molte in film come questo – lasciando i neri più intensi al loro posto. Anche quando Daredevil è tutto un turbinio di pugni in un vicolo buio, potete distinguere i rossi della sua camicia. Le trame dei tessuti e le ciocche dei capelli sono chiaramente e nitidamente dettagliate, senza che le immagini appaiano eccessivamente nitide; i toni della pelle sono sempre naturali, rughe comprese.

Tutta la potenza del 4K vi colpisce direttamente in faccia guardando Mad Max: Fury Road. L’LG OLED55B6V se la cava egregiamente nel riprodurre le asperità del terreno irregolare, la trama ruvida e polverosa della sabbia, la sporcizia oleosa dei volti e la vernice scrostata dei veicoli. Le violente esplosioni di bagliori rossi e il vivido blu dei cieli non sono semplici chiazze di colore, anche queste tonalità mostrano tenui variazioni.

lg_oled55b6v 02C’è una grande sensazione di tridimensionalità degli attori. La profondità del nero e la delicatezza dei colori vi garantiscono un’impressionante sensazione di tridimensionalità. C’è soltanto una leggera sensazione di sfocatura nelle scene più movimentate o nelle panoramiche più lente, ma agendo sui controlli del movimento è possibile ridurla, senza aggiungere artefatti visibili alle immagini.

I colori possono sembrare un po’ esuberanti se confrontati con quelli di quelli tipici dei televisori LCD, ma non appaiono mai irreali. Il TV LG OLED55B6V gestisce con maestria i gradienti nelle sfumature quando ha a che fare con campi erbosi o trame metalliche e anche le varie sfumature di grigio che potrebbero trasformarsi in chiazze confuse su schermi meno “brillanti”.

lg oled55b6v 03Uno schermo LCD può avere bianchi più puliti e brillanti, ma i bianchi dell’LG risplendono invitanti quando sono messi a confronto con neri così profondi. I riflessi del sole sul metallo appaiono del tutto realistici e attraenti. Le lampade e le sorgenti di luce offrono il giusto grado di calore e intensità e potete anche distinguere dettagli e differenti sfumature nei punti più luminosi.

Il Blu-ray di X-Men: giorni di un futuro passato rivela le innate differenze fra l’LG B6 e un rivale come il Samsung 55KS9000. Il Samsung ha un approccio più clinico – le camicie bianche e i toni della pelle appaiono di un realismo impressionante. L’LG, però, mostra la morbidezza delle pieghe di un colletto bianco, attirando completamente la vostra attenzione su quel che c’è sullo schermo.

I canali in definizione standard e Full HD perdono di dettaglio e chiarezza in termini assoluti, ma il bilanciamento dei colori e la delicatezza delle sfumature restano al loro posto per coinvolgervi in qualsiasi cosa stiate guardando, comprese le sfocate immagini di vecchie serie televisive.

Audio

lg oled55b6v pannello posterioreAnche l’audio è più che valido. Gli altoparlanti Harman Kardon forniscono un soddisfacente livello di corposità, c’è calore e ricchezza nelle voci e negli effetti sonori tali da garantire un ascolto piuttosto confortevole. Ci sono abbastanza dettagli e chiarezza che potete accontentarvi degli altoparlanti del TV quando guardate una trasmissione senza sentire l’esigenza di aggiungere una soundbar.

Però, per un TV di questo prezzo, prima o poi vorrete avere un suono più cinematografico e coinvolgente. Affiancando all’LG OLED55B6V una soundbar Q Acoustic Media 4 o una soundbase Geneva Model Cinema potrete avere più profondità, più dettagli e più esaltazione.

Funzionalità

lg oled55b6v webos 3.0Non possiamo parlare di un TV LG senza menzionare WebOS, la pluri lodata interfaccia per smart TV. Ora alla sua terza generazione, l’interfaccia con schede colorate si conferma invitante, discreta e facile da usare.

Premete il pulsante Home del telecomando e le schede compaiono nella parte inferiore dello schermo e non dovete mai interrompere quello che state guardando per selezionare un’altra sorgente o app. Dovrete poi semplicemente far scorrere il cursore sopra le schede e cliccare su quella prescelta per lanciarla. Potete anche organizzare le schede nell’ordine che preferite in modo da rendere ancora più immediato il lancio delle app più utilizzate.

lg oled55b6v connessioniIl TV LG OLED55B6V può contare su Netflix per lo streaming di contenuti 4K. Avete anche a disposizione servizi come Mediaset Premium Play, Infinity, Chili, Tim Vision e Rai Replay e qualsiasi altro contenuto scaricabile dallo store LG. La connessione Wi-Fi è rapida e stabile anche se consigliamo di utilizzare la connessione Ethernet via cavo per una maggiore stabilità.

Nella parte posteriore troverete quattro ingressi HDMI (tutti compatibili con gli standard HDCP 2.2 e HDR), tre porte USB, un’uscita ottica e le prese d’antenna per il digitale terrestre DVB-T2 e satellitare DVB-S2. Tutto quello di cui avete bisogno per guardare trasmissioni in definizione standard, Full HD e 4K.

Il nostro verdetto

È molto difficile distogliere lo sguardo dall’LG OLED55B6V, un’aggiunta benvenuta alla (leggermente) più abbordabile fascia di OLED. Il suo splendido schermo dimostra come LG sia andata avanti nello sviluppo tecnologico dei pannelli, unendo i profondi neri con una ricchezza di dettagli tale da sfidare qualsiasi altro TV del mercato. Non avremo alcun dubbio nello scegliere questo schermo come il pezzo forte della nostra casa.

  • victory61

    Problema con OLED 65B6V
    https://uploads.disquscdn.com/images/492134e3b0c1b274aad9bb205d8fd62a380408abf6b9805c5398d9d64e90d6d0.png
    Ragazzi sono deluso e amareggiato.

    Felicissimo dell’acquisto del 1 dicembre del 65B6V, non vedevo l’ora,
    dopo alcune visioni scopro che il pannello non ha la luminosità omogena,
    o meglio è affetto dal famigerato vignetting.
    Ho effettuato una prima richiesta di assistenza online allegando la foto con un immagine di grigio al 5%.
    Non essendo stato ancora contattato, ho chiamato il
    servizio tecnico. Ebbene mi hanno detto inizialmente come avevo fatto ad
    ottenere il pattern test dicendomi che se ero entrato nel menu di
    servizio questo invalidava la garanzia, i parametri di controllo
    dovevano essere come quelli di fabbrica ed inoltre dovevo inviare
    un’iimmagine scura (es. titoli di coda) presa da un film magari della TV
    altrimenti non era un motivo valido da giustificare l’uscita di un
    tecnico e che per loro non era un difetto se il problema non si
    presentava anche con le altre immagini.
    Questo è quello che ho scritto nelle note della seconda richiesta online:
    “Nella riproduzione di film provenienti da qualsiasi sorgente,
    sopratutto nelle immagini scure si notano ai bordi esterni una sorta di
    aloni scuri somiglianti ad una vignettatura. Questa situazione è
    abbastanza fastidisiosa in quanto lo schermo non appare con una
    luminosità omogenea su tutta la superficie. Il display è correttamente
    aggiornato all’ultima versione di firmware 4.30.65”
    Allegango un file compresso con varie immagini di film e vediamo cosa hanno da
    obiettare, anche perchè se continuano a non ascoltarmi non so cosa devo
    fare.
    Un Display dal valore commerciale di 4.000 euro rode tenersi questi difetti.
    Se dovessero rispondermi che per loro è normale, oppure non ho
    utilizzato il setting di default cosa dovrei rispondergli? Dovrò cercare di capire
    come posso fare per avere una sostituzione, semmai la faranno.
    Anche perchè a livello legale non so come sostenere questo difetto e se rientra nella conformità del prodotto.
    Fin’ora la LG non mi ha dato una buona impressione, almeno il call
    center che mi è costato 4,50 euro di telefonata, tanto per
    puntualizzare.

    https://uploads.disquscdn.com/images/ff2b03270261115fcaae668ac56dca54c7966c479a707b71b6646238780c1b9f.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/880b65479ea50866aa3afcc2863ebe77cc577ec677480ebebbdde2ff0478452b.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/dd14f9e7014b59b0e546bad1b823be516a3ed471e8aa36b81321593967ded223.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/f1c5a3eb9205f83bf06886572811a7f44f9f49a1308f054cc41bb54d45f5bc18.jpg
    https://uploads.disquscdn.com/images/81b42d7c6324bdf514ea82e7fa844a9c30ed8db686ed7ba93c56d8834faa0b8e.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/8a9f36242152958a30421d2244fcf39f54952bb642e654451a7ab6e01bcb26e4.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/cec876973c7a9f7fdaae8f4b419074bbea891da9141d5081598ef1ee494e79b7.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/491a7580b15776fcc124719f92e46efaf55364f437b28faa44e60bd4cb80f534.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/13c87b25415ed857cc4d87af5c95bc3bfb23b29ca98c3d9abb53774466505a01.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/3fbfdc1fe9cf24b41a22855a5e18aca31200c1c3d35003223b1f21594a0c756c.jpg https://uploads.disquscdn.com/images/e0034b65ca331154081908809882b3833d4b62ff6766538fef01cf8a031c6bc0.jpg

    • victory61

      Dopo le tre richieste precedenti on line e 4 telefonate alla LG Italia,
      il 20/12 in mattinata mi ha chiamato La LG Italia dicendomi che i
      tecnici valutando le immagini inviate dei vari filmati e l’immagine
      test, avevano concluso che in effetti con quest’ultima non era
      possibile riprodurre il problema (ma guarda un pò). Per cui avevano
      provveduto ad avvisare il Centro di Assistenza Tecnico locale, e che poi
      mi sarei dovuto accordare per l’appuntamento domiciliare. Nel
      pomeriggio, dello stesso giorno mi chiamava il tecnico fissando
      l’appuntamento per la mattinata del giorno dopo.

      Il 21/12 il tecnico viene a casa, ed è bastato pochissimo per
      convincerlo del problema, sia con alcune immagini iniziali del film
      “Sherlock Holmes (2009)” e sia con alcuni pattern test a 3 e 5 IRE. Il
      tecnico aveva con se un HDD con segnali test che addirittura non ha
      ritenuto opportuno utilizzare.

      Poi con un suo telecomando accedeva al menu di servizio e scattava un
      paio di foto con il telefonino, inoltre ha voluto anche una foto
      campione delle immagini di film in cui l’effetto vignettatura era più
      evidente.

      Per questo non ha voluto nemmeno che mandassi in riproduzione un
      filmato, è stata sufficiente una delle tante immagini che avevo postato
      sul forum.

      Al termine ci siamo lasciati dicendomi che avrebbe avvisato
      immediatamente la LG tramite il loro canale riservato, non il solito
      call center riservato ai clienti, e che mi avrebbe fatto sapere.

      Alla luce di questo avvenimento con l’accertamento e riconoscimento del
      difetto vignettatura da parte del tecnico, spero che qualcosa si muova
      al più presto.

      • toni

        grazie per la tua condivisione, hai tutta la mia solidaarietà e mi dispiace che a fronte di una tale spesa un colosso come LG abbia fatto spallucce

        • victory61

          Ieri sera sono stato ricontattato dal tecnico per conto di LG Italia che a sua volta è stata sollecitata dal servizio clienti di Unieuro, a seguito della mia lettera come da post precedente.

          Il tecnico mi ha raccontato, che dopo circa una ventina di minuti di
          dialogo con i tecnici LG, questi gli hanno ribadito che dalle foto
          inviate e che hanno analizzato, il pannello rientra nelle tolleranze.

          Loro anche se autorizzassero la sostituzione del pannello, il tecnico
          deve solo decidere se montarlo e non testarlo prima di montarlo, ed una
          volta montato può darsi che sia più uniforme o peggio di quello
          esistente, un pò come tentare il terno a lotto.

          E che quindi non possono stare a mandare su e giù pannelli nei CAT al
          fine di “beccare” quello che sia uniforme al 100%, solo quelli che
          secondo loro quel tipo di problema non sia tollerabile.

          Comunque solo se questo vignetting, che loro chiamano “macchie scure”,
          superano una certa soglia tollerabile di visione, il pannello viene
          mandato indietro.

          La conclusione che hanno ribatito al tecnico è che tutti i pannelli OLED hanno dei limiti di uniformità chi più e chi meno
          e loro sostituiscono quelli fuori una certa tolleranza, e quello che
          non sono riuscito a capire (e neanche il tecnico) quale è questo limite.

          Il tecnico ha concluso speranzoso che con le nuove generazioni possano trovare delle soluzioni per attenuare questo problema.

          • simone pnacciah

            hai mai provato a fare una pulitura digitale con i DVD dedicati?

      • Riccardo Barchetti

        sembra un lcd……..

      • MagoDiHoz

        mamma mia che schifo, sto valutando di prendere un oled ma certe situazioni mi fanno davvero desistere. a distanza di mesi lo hai tenuto? Non é cambiato nulla?

Social

Pin It on Pinterest