Notizie Pro

Lumix BS1H – Anche tu regista senza limiti

Si chiama Lumix BS1H ed è la nuova full-frame progettata per riprese stile produzione cinematografica ma anche live streaming

Corpo macchina compatto e notevoli doti di registrazione video, la Lumix BS1H è la nuova box camera mirrorless full-frame. Sensore CMOS full frame da 24,2 Megapixel con un’ampiezza di 35,6 mm x 23,8 mm, risoluzione 6K attiva 6.024 x 4.016 pixel. Il filtro passa basso ottico (OLPF) elimina l’effetto moire e altre distorsioni cromatiche, mentre i sensori d’immagine con Dual Native ISO minimizzano i disturbi selezionando la circuiteria più idonea a ciascuna sensibilità ancora prima dell’elaborazione del guadagno.

Lavorando in sinergia col processore Venus Engine gestisce riprese ad alta sensibilità fino a ISO 51200 con minimo rumore. Sfruttando a pieno l’uso dei pixel nel sensore d’immagine full-frame registra video fluidi ad alta risoluzione 6K/24p, 5,4K/30p (in formato 3:2) o 5,9K/30p (in formato 16:9). Utilizzando l’area immagine equivalente al Super 35mm consente anche di girare video a 10-bit 60p 4K/C4K HEVC, il formato 4:2:2 10 bit 4K30p è registrabile in H.264 a tutta area. 14 stop di gamma dinamica con V-Log, del tutto simile alle telecamere cinematografiche Panasonic e cattura dettagli anche in condizioni di luce avversa.

BS1H

Lumix BS1H sfrutta le curve V-Log e V-Gamut per estendere gamma dinamica e spazio colore. Le proprietà della curva logaritmica V-Log ricordano in parte quelle dei negativi pellicola, mentre V-Gamut arricchisce lo spazio colore proprio rispetto a quello della pellicola. Oltre a supportare la modalità HDR, la fotocamera registra i video con una curva gamma specifica compatibile con la raccomandazione ITU-R BT.2100 e, da oggi, l’utente può selezionare dal menu Photo Style l’opzione Hybrid Log Gamma (HLG).

Inclusa la tecnologia di apprendimento avanzata per il rilevamento in tempo reale dei soggetti e precisa messa a fuoco. Con l’opzione VFR (Variable Frame Rate) è possibile registrare video con overcranking/undercranking in C4K/4K (60 fps, max. 2,5 volte più lento in 24p) e FHD (180 fps, max. 7,5 volte più lento in 24p). Il framerate minimo per i video in quick motion è di 2 fps. All’opposto si può registrare video e audio in frequenza HFR (High Frame Rate) anche con messa a fuoco automatica. In fase di post-produzione sono disponibili svariati effetti per produrre video in slow motion. A supporto la nuova struttura di dispersione del calore per non avere limiti di tempo nella registrazione video.

BS1H

Per le dirette streaming Panasonic ha aggiunto alla BS1H una funzione di streaming IP per trasmissione di immagini a distanza in alta qualità sulla piattaforma online di streaming social tramite collegamento a un PC su rete LAN cablata. In particolare la nuova Lumix trasmette video 4K 60p (50p) secondo lo standard H.265, bitrate dimezzato mantenendo però la stessa qualità d’immagine dell’H.264, inoltre lo streaming Ultra HD 4K a basso bitrate è supportato anche quando la larghezza di banda non è abbastanza ampia.

La camera include jack audio 3.5 mm (in/out) compatibile con il microfono XLR DMW-XLR, unità di controllo remoto generale, connettività Wi-Fi a 2,4 GHz Wi-Fi e Bluetooth 4.2 (BLE), gestione a distanza della fotocamera con software LUMIX “Tether for Multicam” (anche scatti in tethering) e “Lumix Sync”. USB 3.1 Type-C è completata da un’interfaccia 3G-SDI (BNC) e una HDMI Type-A, utilizzabili in simultanea per la trasmissione, funzioni Genlock IN (BNC) e Timecode IN/OUT. LUMIX BS1H sarà commercializzata nel mercato italiano a partire da fine Novembre 2021. Il prezzo indicativo suggerito al pubblico sarà di 3.499 €. Link a Lumix.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest