Accessori AF Gaming Audio portatile Hardware Home cinema News Notizie Personal computing

Proiettore XGIMI Horizon Pro 4K – Poco spazio, molto divertimento

Horizon Pro di XGIMI gestisce immagini 4K fino a 2160p/60 Hz, ha Chromecast integrato ed è compatibile HDR-10 e HLG

L’ultimo proiettore all-in-one di Xgimi si chiama Horizon Pro, viaggia attraverso la piattaforma smart Android TV (10.0) e dispone di una coppia di altoparlanti Harman Kardon da 8 Watt (quindi arruolabile come altoparlante Bluetooth alternativo) per un impiego che di base non richieda ulteriori dispositivi esterni quanto meno per una rapida e improvvisata serata streaming.

Sorgente luminosa LED per disporre di 4 ore di visione al giorno per 10 anni, Wi-Fi integrato bibanda e la capacità di ottimizzare l’immagine proiettata anche attraverso una specifica funzione che “evita automaticamente gli ostacoli” una volta scelto dove proiettare un quadro 16:9 che arriva fino a 300” pollici, ma i risultati migliori si ottengono con diagonali più basse (rapporto di tiro 1:2:1). Xgimi Horizon Pro misura 208,4 mm x 218,4 mm x 136,2 mm e pesa 2,9 Kg, sorta di scrigno da intrattenimento di ottima portabilità, benché privo di batteria integrata.

Horizon Pro

Posizionamento e installazione dovrebbero essere un gioco da ragazzi, per l’intelligenza artificiale integrata, una volta acceso e puntato l’obiettivo su un muro bianco o meglio uno schermo gli algoritmi rilevano eventuali ostacoli, calcolando dimensione, posizione e luminosità dell’immagine nell’arco di una manciata di secondi. Almeno in questo caso gli automatismi per la geometria perfetta non sono l’unica chance, ma è pur sempre possibile intervenire manualmente, specie se ci si trova in condizioni di angoli piuttosto estremi. Di fatto l’Horizon Pro può intervenire sull’immagine con una correzione trapezoidale di ±40 gradi su asse orizzontale e verticale.

L’engine DLP (singolo chip DMD 0.47” Texas Instruments) potrebbe presentare qualche limite ai bordi del quadro video con qualche ombra chiara in caso di sostanziale intervento sul trapezio, risolvibile in presenza di un telo delimitato da margini di colore nero. Assente (in)giustificato un solido copri obbiettivo per risolvere l’ingerenza di polvere e macchie, quanto alla luminosità il proiettore esprime circa 2200 ANSI lumen. Un risultato di buon livello considerando la piccola stazza e le relative pretese tecniche che si possono avere in tale condizione, dove a risentirne maggiormente sono l’HDR relativamente brillante e il contrasto. Con ulteriore resa si sarebbe potuto fare maggiormente tesoro di quel 110% di copertura DCI-P3 color gamut dichiarato.

Horizon Pro

In tal senso l’Horizon Pro lavora bene in ambiente il più possibile oscurato. Telecomando non retroilluminato in alluminio spazzolato, completo dove la batteria ricaricabile è stata sostituita da un vano per una coppia AAA. Ha Chromecast integrato, gestisce segnali 4K anche HDR-10 e HLG, la risoluzione massima è 4096 x 2160 a 60 Hz, quindi più che adatto anche a Blu-ray 4K “spinti” come Billy Lynn – Un giorno da eroe di Ang Lee. Supporto a codec Dolby Digital e DTS anche lossless, 2 Gigabyte di RAM e 32 Gigabyte di storage, uscita audio ottica, doppia HDMI 2.0 e doppia USB 2.0 per accessori come tastiera e mouse. Prezzo 1.699€, link a XGIMI.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest