Hi-Fi Notizie

Schiit Ragnarok 2: quando l’ampli integrato si fa modulare

Lo Schiit Ragnarok 2 è un amplificatore integrato modulare che promette di abbinarsi perfettamente sia ai diffusori, sia alle cuffie

Lo Schiit Ragnarok 2 è un amplificatore integrato modulare (il modello top di gamma nel catalogo Schiit) che si abbina perfettamente sia ai diffusori, sia alle cuffie. Integra infatti due slot per moduli (gli stessi di altri prodotti del brand americano) per estendere la flessibilità e assicurare la possibilità di aggiornamento futuro. Non a caso è possibile acquistare il Ragnarok 2 in due diversi modelli.

La versione Jiust an Amp da 1599 euro integra due moduli di ingresso RCA per un totale di due ingressi bilanciati XLR e tre ingressi sbilanciati RCA. La versione Fully Loaded da 1899 euro aggiunge in pratica un preamplificatore phono MM e un DAC True Multibit, per un totale di due ingressi bilanciati, un ingresso a livello di linea RCA, un ingresso fono RCA e un ingresso DAC USB.

Entrambe le versioni sono dotate di un telecomando standard in alluminio fresato che consente di selezionare la sorgente, controllare il volume, selezionare l’uscita delle cuffie o dei diffusori, disattivare l’audio e impostare il guadagno.

 

A caratterizzare questo ampli integrato, oltre alla sua natura modulare, è l’esclusivo stadio di guadagno differenziale Nexus per un’interazione ideale tra sorgenti single-ended e bilanciate. Nexus converte infatti gli ingressi single-ended in uscite bilanciate e gli ingressi bilanciati in uscite single-ended in un unico stadio di guadagno discreto, senza differenze di guadagno tra le modalità e con buone prestazioni ottimali in tutte le modalità.

Ragnarok 2 eroga inoltre 60 W per canale su un carico di 8 ohm e 100 W su 4 ohm. Fornisce inoltre piena potenza attraverso il jack per cuffie bilanciato (24W su 32 ohm) e un quarto di potenza dal jack per cuffie single-ended (6 W su 32 ohm). Con guadagni selezionabili di 1, 8 e 25, è compatibile con un’ampia gamma di diffusori e cuffie.

Il volume con commutazione a relè a 128 fasi ha il vantaggio, rispetto a un più tradizionale potenziometro, di offrire una corrispondenza dei canali essenzialmente perfetta e una distorsione quasi non misurabile. Tuttavia, alcuni preamplificatori con attenuatori a relè confondono con pulsanti e schermi, mentre il Ragnarok 2 ha una manopola del volume che funziona proprio come una manopola del volume: basta girarla. E se si utilizza il telecomando, il potenziometro motorizzato cambia per adattarsi all’impostazione del telecomando.

Un’altra caratteristica comune agli altri prodotti di Schiit è lo slogan “progettato e costruito in California”. La stragrande maggioranza del costo totale di produzione di Ragnarok 2 (telaio, schede, trasformatori, assemblaggio, ecc) va infatti alle aziende statunitensi che producono negli Stati Uniti e, più precisamente in California (ma anche in North Carolina). Infine, il Ragnarok 2, distribuito come tutti i prodotti Schiit da ProAudio Italia, gode di una garanzia di 5 anni.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest