Featured home Mobile Notizie

TCL brevetta uno smartphone curvabile che diventa un bracciale

tcl smartphone curvabile

L’azienda cinese ha in mente, tra le altre cose, uno smartphone “curvabile” che si può, volendo, anche portare al polso. Ma sarà mai prodotto?

Questo è probabilmente l’anno degli smartphone pieghevoli, o almeno l’anno in cui tutti iniziano a parlare di prodotti reali piuttosto che semplici idee. Mentre Samsung e Huawei potrebbero essere i primi produttori ad avere un modello a scaffale, non bisogna pensare che gli altri player stiano con le mani in mano. TCL, un marchio conosciuto per la produzione di display e TV e smartphone (possiede i marchi Alcatel e BlackBerry) ha alcune idee molto particolari. Infatti l’azienda ha brevettato cinque nuovi concept di smartphone in un colpo solo. Quattro di questi modelli potrebbero sembrare già familiari e paradossalmente “vecchi”, ma il quinto è decisamente nuovo in quanto propone uno smartphone curvabile da indossare direttamente al polso.

Smartphone pieghevoli anche per TCL

I primi quattro disegni mostrano variazioni di design di smartphone pieghevoli che abbiamo visto per mesi, persino anni. Due sono dispositivi con dimensioni da tablet che si piegano all’interno e all’esterno. mentre alti hanno un design “a conchiglia” e si piegano verticalmente, come i primi, all’interno e allestendo. Visto come questi brevetti stanno diventando molto simili, probabilmente non sarà sorprendente che nel prossimo futuro qualche produttore apra controversie verso un altro per aver copiato il suo brevetto.

tcl-smartphone curvabile 1

Novità ma non del tutto

Il quinto design di TCL acquisito da CNET, tuttavia, è al tempo stesso unico ma non totalmente nuovo. Invece di limitarsi a piegarsi su un cardine, lo smartphone si curva fino a formare un bracciale che si può tranquillamente indossare al polso. In pratica se e quando arriverà sul mercato, questo smartphone “curvabile” renderebbe gli smartwatch obsoleti. Presumendo, ovviamente, che bisogna accettare il fatto di indossare qualcosa di così grosso e pesante al proprio polso.

Questa idea di smartphone da polso potrebbe sembrare nuova, ma in realtà non lo è. Appena tre anni fa, Lenovo ha sfoggiato un paio di modelli fittizi per smartphone flessibili e pieghevoli tra cui proprio uno, che si curva al polso. Ma già nel 2010, Nokia presentò il suo concept smartphone conosciuto sotto il nome di Morph.

Almeno due anni di attesa

TCL non prevede di lanciare un smartphone pieghevole fino al 2020, se non oltre. Non è nemmeno chiaro quali di queste idee verranno poi effettivamente tramutate in device reali.

© 2019, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest