Hi-Fi Home cinema Notizie

Zidoo Neo Alpha: il media player totale parla cinese

In attesa di conoscerne il prezzo, ecco perché lo Zidoo Neo Alpha si candida a diventare il media player di fascia alta più interessante dell’anno

Tra i vari Zidoo Z10, Zidoo Z9X e Zidoo NEO S, non possiamo dire di aver trascurato in questi anni i set-top-box e i media-player del produttore cinese, che sono tutto tranne che “cinesate” economiche e destinate all’oblio dopo pochissimo tempo. L’ultimo arrivato in casa Zidoo è il media player Neo Alpha, modello di fascia alta (ma non conosciamo ancora il prezzo) che va ad affiancare i già noti Neo X e Neo S.

Oltre al design molto elegante con chassis in alluminio e display OLED touch frontale da 5”, troviamo la solita grande attenzione ai componenti interni tipica della serie Neo. Lo storage, che rende il Neo Alpha anche un validissimo music server, è affidato a un SSD M.2 2280 SATA 3.0 da 512 GB, ma è anche possibile aggiungere un hard disk da 2,5″ o 3,5″ con supporto a tagli fino a 18 TB, mentre il SoC scelto da Ziddo è il Realtek RTD1619DR già conosciuto e apprezzato a botdo dello Z9X, affiancato da 4 GB di RAM e da 32 GB di memoria eMMC.


Zidoo Neo Alpha

A livello video, oltre al supporto per le frequenze a 23,976 Hz, 24 Hz e 59,94 Hz, il Neo Alpha supporta contenuti Ultra HD fino a 60 Hz con campionamento del colore YCbCr 4:4:4 a 12-bit e lo spazio colore Rec.2020. Il supporto HDR è pressoché totale (HDR10, HDR10+, HLG e Dolby Vision), con in più il Dolby Vision VS10 per la conversione da HDR a SDR e viceversa.

Molta attenzione è stata posta anche a livello audio, con un alimentatore lineare per i circuiti audio analogici e un alimentatore per quelli digitali in modo da separare le due sezioni ed evitare così interferenza indesiderate. Il DAC è un ESS9038 Pro e ciò significa pieno supporto per i file audio hi-res fino a DSD512 e a 32-bit/768 kHz per il formato PCM. Non manca nemmeno la decodifica dei file MQA, mentre l’uscita cuffie frontale da 6,3mm è collegata a un amplificatore dedicato con due livelli di guadagno che permettono di pilotare cuffie con impedenza tra 16 e 32 ohm sul primo livello e tra 32 e 300 ohm sul secondo livello.

Ricchissimo poi il comparto connettività tra Bluetooth 5.0 (aptX, aptX LL, aptX HD e LDAC), AirPlay, DLNA, Spotify, Roon Ready, Wi-Fi 802.11ac 2T2R MIMO a 867 Mbps, Gigabit Ethernet e i protocolli NFB e SMB. Come connessioni fisiche troviamo invece due uscite HDMI (una 2.0a e una solo audio in versione 1.4), un ingresso digitale ottico e uno coassiale, una porta USB-B che funge da DAC per sistemi Windows, Mac, iOS e Android, un’uscita analogica sbilanciata su connettori RCA, un’uscita bilanciata su connettori XLR, un’uscita digitale ottica e due porte USB-A 3.0.

Insomma, una dotazione di tutto rispetto per un media player che si preannuncia davvero completo, potente e versatile, anche se molta della sua attrattiva dipenderà dal prezzo. Ricordiamo che i prodotti di Zidoo sono distribuiti da ProAudio Italia.

© 2022, MBEditore – TPFF srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest