AF Focus Tendenze

Differenziati: gli speaker wireless veramente esclusivi

È vero che si possono spendere anche 30 euro per uno speaker wireless, ma per chi vuole il meglio del meglio anche a livello di design, ecco tre prodotti imperdibili

A volte non contano solo la qualità audio, le dimensioni, la potenza e la comodità. Anche il design, i materiali e l’aurea di “unicità” sono importanti nella scelta di uno speaker wireless, anche se ciò vuole dire spesso superare (spesso anche abbondantemente) i 1000 euro, che possono raddoppiare o triplicare se puntate a un impianto multi-room. Se però il budget non è un problema, ecco tre proposte perfette per gli appassionati più facoltosi e attenti al bello.

Master & Dynamic MA770 

speaker wireless

Ci vogliono circa 1500 euro per portarsi a casa questo speaker Bluetooth (che ha anche Chromecast integrato) unico nel suo genere. La superficie del Master & Dynamic MA770 è infatti in cemento, le cui proprietà consentono di riprodurre musica a pieno volume senza provocare salti o vibrazione della superficie. All’interno di questo corpo così particolare troviamo due woofer da 4″ in Kevlar, un tweeter da 1,5″ in titanio, mentre la griglia in acciaio è rimovibile. L’amplificatore di classe D da 100 Watt assicura una notevole potenza e, volendo, si possono allestire setup stereo o multi-room. Oltre alla connettività wireless c’è poi un ingresso ottico e uno da 3,5mm. Ah, ovviamente non è uno speaker portatile, non fosse altro che per il peso di circa 18 Kg.

Bang & Olufsen BeoSound 2 

Apparentemente piccolo e compatto, il Bang & Olufsen BeoSound 2 è in realtà uno smart speaker dalle prestazioni musicali molto soddisfacenti. Progettato per diffondere il suono a 360 gradi, il BeoSound 2 colpisce subito per il suo design e per l’utilizzo di alluminio estruso (disponibile anche in oro) e i bordi scolpiti. Un sensore di prossimità rileva la direzione da cui vi state avvicinando e allinea i controlli di conseguenza. Lo speaker, che costa 2000 euro e che può essere utilizzato anche in una configurazione multiroom, offre Chromecast, Bluetooth 4.2, Wi-Fi ac, Ethernet e AirPlay 2, sfoggia una potenza complessiva di oltre 100W e integra un tweeter, 2 mid-range e un woofer. A differenza del fratello minore Beosound 1 non è uno speaker portatile, ma pesa comunque solo 4 Kg e le sue dimensioni ne permettono un facile posizionamento in qualsiasi stanza della casa.

Naim Mu-so 2nd Generation 

 

 

Ancora un prezzo di listino di circa 1500 euro e ancora un prodotto super. Il Naim Mu-so di seconda generazione è infatti tra gli smart speaker più completi, potenti e meglio suonanti che possiate trovare in giro. Un vero e proprio sistema musicale multiroom con AirPlay 2, Chromecast, Wi-Fi ac, certificazione Roon Ready, Bluetooth 4.2, Internet Radio, ingressi HDMI, ottico, USB e analogico da 3.5 mm. Il processore multicore del segnale digitale (DSP) garantisce alte prestazioni, senza poi dimenticare i 450 Watt di potenza e i due woofer da 5.5″ x 3″ caricati in bass-reflex con una porta sotto il lato sinistro del diffusore progettati in collaborazione con Focal. Non è un modello recentissimo (ha quasi due anni alle spalle), ma guai a sottovalutarlo.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest