Accessori Audio portatile Hi-Fi Notizie

Elettrostatiche Stax SR-009S – Assapora la musica come fosse la prima volta

Dettagli setosi e potenza per l’elettrostatica Stax SR-009S, cuffia da primato per raffinati cultori della musica

Le SR-009S sono un altro prestigioso progetto elettrostatico Stax, che iniziò l’attività nel 1938. Allora il core business erano microfoni a condensatore, bracci, cartucce phono e tweeter elettrostatici per altoparlanti tradizionali. Nel 1960 la Stax mise in circolazione le prime elettrostatiche SR-1 e nello stesso anno sviluppò e produsse anche i primi amplificatori, SRA-4S ed SRA-6Sm, specificamente progettati per pilotare le sue cuffie dato che le elettrostatiche non sono gestibili da ampli per cuffie o amplificatori integrati tradizionali.

Negli anni successivi la Stax avrebbe sviluppato e prodotto anche una gamma di altoparlanti, ampli e altoparlanti elettrostatici a gamma completa. Col tempo il nome Stax è divenuto sinonimo di cuffie elettrostatiche a livello mondiale. Stax ha scelto la tecnologia elettrostatica per la capacità di produrre un suono trasparente e al tempo stesso offrire notevole riduzione del peso aprendo le porte a un diverso comfort ed ergonomia. Ciò in virtù del design del driver che non impiega magneti fissi e bobine mobili, di impiego comune in altri ambiti. Il peso minimo del driver garantisce una risposta molto rapida al segnale, aumentando la fedeltà del suono e un livello incredibilmente naturale quanto a musicalità.

SR-009S

Le Stax SR-009S offrono transienti ultra veloci, eccezionale trasparenza, coerenza, estensione in frequenza, toni e timbrica naturali, finezza nelle sfumature. Il soundstage della Stax SR-009S posiziona i giù notevoli progetti SR-L700MkII ed SR-007S più ridotti e meno performanti. Il risultato? La (ri)scoperta della propria library musicale, sia fisica che liquida, assaporando spesso per la prima volta un inaspettato livello di ariosità e sfumature musicali. Per inciso è consigliabile l’abbinamento alle Stax SR-009S di ampli dedicati come l’SRM-007tII, oppure SRM-727II o SRM-T8000, tutti sempre di Stax.

Più inclini alla riproduzione di musica jazz e classica, le SR-009S non disdegnano la leggera. Tra peso, dinamica, tensione crescente e velocità transitoria si colgono ampiezze e sfumature di palcoscenico che con diverso dispositivo non risalterebbero con la medesima trasparenza e chiarezza, sia per i bassi che per medi e alti. Elettrodo fisso multistrato MLER (Multi-Layer-Elect-Rords) che esordì con l’SR-009 si è evoluto nell’MLER 2.

SR-009S

Il processo di finitura e incisione che leviga il bordo dell’apertura dell’elettrodo riduce la resistenza all’aria e migliora ulteriormente la permeabilità al suono. Inoltre gli elettrodi stessi sono placcati in oro con un peso specifico elevato per ridurre al minimo la risonanza dell’elettrodo ultrasottile.

Risposta in frequenza 5 Hz – 42,000 Hz, padiglioni in vera pelle nella parte a contatto, pelle sintetica di alta qualità nella porzione di montaggio, cavo di lunghezza 2,5 metri (OFC 6N), peso cuffie 441 grammi, che diventano 683 grammi con il cavo. Prezzo attuale attorno ai 4.800€, link a Stax.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest