Featured home Notizie

G1X Mark III, la compatta Canon con funzioni DSLR

G1X Mark III apre

La Canon G1 X Mark III dispone di un sensore APS-C da 24 megapixel con tecnologia Dual Pixel CMOS AF. Con un’ottica fissa e zoom 3X,  la Canon è pensata per gli utenti delle DSLR a caccia di sistemi compatti ma performanti. In vendita a 1.229 euro.

Debutta la Canon G1X Mark III, una compatta dotata di sensore APS-C. Ancor prima di addentrarci nelle questioni più squisitamente tecniche è lecito porsi un semplice quesito: ha ancora senso proporre oggi una fotocamera compatta top di gamma? Dopo tutto, tra gli smartphone a doppia lente e le compattine da viaggio, non abbiamo che l’imbarazzo della scelta in fatto di sistemi dalle dimensioni ultra ridotte, sottili e ricche di funzioni per i classici scatti al volo.

G1X Mark III fronteLa prima impressione è che sia un modello fortemente innovativo del quale ci si può entusiasmare facilmente. Perché? La Powershot racchiude la tecnologia DSLR di Canon (compreso un sensore APS-C e il processore DIGIC 7) in un fattore di forma tascabile, al quale ha aggiunto uno zoom ottico 3x come ciliegina sulla torta. Una combinazione tecnologica insolita: le rivali come la Fujifilm X100 e la full frame RX1 di Sony hanno infatti obiettivi fissi.

Forse può essere utili conoscere il target al quale fa riferimento Canon, ovvero a chi è destinata la G1X Mark III? Se con la mirrorless EOS M100 Canon aveva inteso aiutare gli utenti che volevano salire di un gradino rispetto ai sistemi fotografici integrati negli smartphone, con la nuova G1X Mark III il produttore vuole corteggiare gli utenti in direzione opposta. Ovvero gli attuali possessori di DSLR che cercano una seconda macchina più contenuta e discreta senza per questo perdere alcune caratteristiche tipiche delle camere semi professionali. A partire dalla disposizione dei comandi e delle regolazioni posti tutti sulla parte superiore del corpo.

Un mirino per la G1X Mark III

G1X Mark III displayTra le chicche assai gradite ai più esigenti, compare un mirino elettronico incorporato basato su un piccolo display OLED da 2,6 megapixel, ideale per inquadrare soggetti anche in presenza di una forte sorgente luminosa. La G1X MarkIII dispone anche di un display touchscreen snodato da 3 pollici in grado di supportare la funzione Touch and Drag AF già impiegata su altri sistemi di fascia alta.

Per quanto riguarda le lenti della G1X Mark III, lo zoom ottico 3x non intercambiabile ha una lunghezza focale di 24-72mm con apertura di diaframma f2.8-5.6, il tutto in un corpo che non supera i 400 grammi di peso e una risoluzione di 24 megapixel. Il Dual Pixel CMOS AF per la messa a fuoco a rilevazione di fase su ogni zona, rende l’autofocus particolarmente veloce in Live View, l’ideale per il classico puna e scatta. Non solo: la presenza di uno stabilizzatore delle immagini a cinque assi rende il sistema decisamente pronto e reattivo.

Per quanto riguarda le riprese video, la nuova Powershot non gestisce il 4K, ma si “accontenta” di girare in 1080p a 60 fps. La fotocamera supporta la connettività Wi-Fi, NFC e Bluetooth e, pur non essendo totalmente impermeabile, è resistente alla polvere e all’umidità.  La G1X Mark III può già essere prenotata a 1.229,99 euro con consegna prevista a partire dal 28 novembre prossimo.

© 2017, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest