Entertainment Guida 4K/BD/DVD/UHD

La donna che visse due volte [UHD]

La donna che visse due volte [UHD]

Il capolavoro La donna che visse due volte rivive un inaspettato splendore nell’edizione UHD HDR-10 di Universal da master 4K

La donna che visse due volte racconta dell’agente John “Scottie” Ferguson (James Stewart), che in seguito all’inseguimento di un criminale per i tetti di San Francisco abbandona il corpo di polizia per sopraggiunta acrofobia, terrore dell’altezza. Da un amico di vecchia data accetterà l’incarico di pedinare la moglie Madeleine (Kim Novak): il ricco imprenditore navale teme infatti possa commettere un gesto inconsulto a causa dell’ossessione che la consorte nutre verso la figura della bisnonna materna, suicida a ventisei anni. Scottie finisce per innamorarsene dopo averle salvato la vita, evitando che affogasse nelle acque della baia. Ricambiato nei sentimenti farà di tutto per fugare i pensieri paranoici che assillano la donna, ma una volta giunti presso un’antica missione spagnola lui è nuovamente preda dell’acorafobia e assiste inerme alla sua morte. A un anno di distanza dalla tragedia Scottie incrocia per le vie della metropoli Judy (Kim Novak), che nonostante il diverso taglio e colore di capelli gli ricorda Madeleine.

Capolavoro assoluto, thriller tra i più belli realizzati nella lunga e prolifica carriera dal maestro Hitchcock, con una palpabile e trascinante atmosfera all’interno di una vicenda dai contorni sempre più torbidi tra fantasmi, amore e morte nella conturbante cornice della San Francisco anni ’50. Opera strepitosa invecchiata meravigliosamente bene e inclusa nella lista dei cento film americani più belli di tutti i tempi. Fu poi riletta e adeguata agli anni ’80 da Brian De Palma nel suo Body Double – Omicidio a luci rosse. In questi giorni di seconda triste chiusura per Covid-19 delle sale italiane il ricordo va proprio a Vertigo – La donna che visse due volte, scelto per inaugurare l’Arcadia di Melzo con la proiezione della copia 70 mm.

La donna che visse due volte [UHD]

Il film venne girato impiegando negativo 35 mm a scorrimento orizzontale e sensibilità 25 ASA, facile quindi immaginare i giganteschi proiettori chiamati a illuminare i set, con la supervisione del leggendario cinematographer Robert Burks, curatore della luce di molte delle opere più superbe di Hitch come Intrigo internazionale, L’uomo che sapeva troppo e Caccia al ladro. Nuovo scan della pellicola 4K, recente remaster e wide color gamut con HDR-10, aspect ratio originale 1.85:1 (3840 x 2160/23.97p), codifica HEVC su BD-100. Tra i primi titoli della library Hitchcock questo è in assoluto un entusiasmante esempio di come ridare piena forma a un film girato nel 1958. Straordinario nei colori, profondità dei neri, percezione elementi in secondo piano, risalto di ogni infinitesimale elemento passato alla storia nei fotogrammi, con beneficio di scan, restauro e color correction da riferimento.

L’italiano dual mono DTS 2.0 (448 kbps) ripropone l’originale doppiaggio dell’epoca, un dignitoso risalto del parlato e accettabile ascolto anche per la colonna sonora. Inutile sottolineare quanto le composizioni di Bernard Herrmann abbiano il giusto spazio con l’originale inglese DTS:X, che già in DTS-HD Master Audio 7.1 canali (24 bit) regala grandi emozioni. Gli extra inclusi sul disco UHD sono gli stessi presenti anche sul BD-50 e già tutti visti nell’edizione 2014, tra questi ricordiamo il commento al film del maestro William Friedkin. Sottotitoli in italiano. Link ad Amazon.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

    © 2020, MBEditore, riproduzione riservata.

    AF Theater, la tua location per test ed eventi. Clicca per info e costi


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest