Featured home Hi-Fi Notizie

McIntosh MA252: l’integrato ibrido con quattro valvole e display OLED

McIntosh MA252

Atteso sul mercato a dicembre, il McIntosh MA252 unisce preamplificazione a valvole e un finale a stato solido in un integrato ibrido tutto da scoprire.

Riprendendo alcuni elementi retro dell’amplificatore a valvole MC275, McIntosh ha presentato nelle scorse ore il suo primo amplificatore integrato ibrido MA252, che arriverà anche dalle nostre parti a dicembre distribuito da MPI Electronic a un prezzo ancora da definire (in Gran Bretagna sarà venduto a 4500 sterline, circa 5100 euro).

McIntosh MA252

Il preamplificatore del McIntosh MA252 utilizza due valvole 12AX7 e due 12AT7, mentre lo stadio finale a stato solido è in grado di erogare fino a 100W per canale a 8 ohm e fino a 160W per canale a 4 ohm. Con questo nuovo prodotto McIntosh propone per la prima volta la propria tecnologia Power Guard, progettata per monitorare e gestire in tempo reale i segnali in ingresso e in uscita in modo da prevenire distorsioni indesiderate.

Come ci aspettavamo per un amplificatore valvolare, troviamo anche un grande dissipatore centrale connesso ai transistor di uscita per ridurre il periodo di riscaldamento delle valvole quando accendiamo l’amplificatore. Non sono presenti connessioni digitali ma solo analogiche, ovvero due ingessi RCA sbilanciati, uno bilanciato XLR e un ingresso phono, oltre a un’uscita dedicata al subwoofer.

McIntosh MA252

Sulla parte frontale, caratterizzata da un solido chassis in acciaio, spicca il display OLED che riporta informazioni sul tipo di ingresso scelto, il bilanciamento dei canali e il livello dei bassi e degli alti. Tutti parametri che possono essere controllati con le manopole frontali o tramite il telecomando; citiamo infine anche la soluzione proprietaria Sentry Monitor studiata per l’uscita cuffia.

© 2017, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

    acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto


     

     

     

     

     

    Pin It on Pinterest