Featured home Home cinema Notizie

Nvidia Shield TV: due nuovi modelli in arrivo entro fine mese

shield tv

In un solo giorno sono stati avvistati in rete sia Nvidia Shield TV che Nvidia Shield TV Pro, ma ciò che li distingue nettamente è solo il design

Ve ne avevamo parlato solamente qualche giorno fa, ma nelle scorse ore sono comparse in rete informazioni dettagliate su due nuovi modelli della famiglia di Nvidia Shield TV.

Nvidia Shield TV Pro

Il primo leak è arrivato direttamente da Amazon US, che ha erroneamente pubblicato la pagina dedicata al nuovo Nvidia Shield TV Pro, salvo poi eliminarla poco dopo. Le novità più rilevanti rispetto al modello attualmente sul mercato sono il nuovo SoC Tegra X1+, più veloce del 25% rispetto al Tegra X1, e un telecomando completamente riprogettato. Le altre caratteristiche rimangono pressoché invariate rispetto al passato, con 16GB di memoria integrata e 3GB di RAM.

Il nuovo telecomando è caratterizzato da un particolare design triangolare ed è dotato di pulsanti retroilluminati che si accendono appena viene rilevato un movimento del telecomando stesso. Sono inoltre disponibili più tasti rispetto al passato, che ora comprendono quello di accensione e spegnimento, un tasto menu personalizzabile, una croce direzionale, i classici controlli della riproduzione multimediale, i tasti per il volume e un tasto per l’accesso diretto a Netflix. Sul telecomando è inoltre disponibile un microfono che permette di interagire direttamente con Google Assistant.

Nvidia Shield TV: due nuovi modelli in arrivo entro fine mese

Grazie al nuovo chip, Shield TV Pro è ora capace di offrire il supporto agli standard HDR10 e Dolby Vision, all’audio surround Dolby Digital Plus oltre che a Dolby Atmos (che però era già presente nel vecchio modello). Il nuovo processore porta con sè un’ulteriore novità chiamata AI Upscaling, una tecnologia a cui sarà affidato appunto il compito di upscaling delle immagini fino alla risoluzione 4K. Il risultato dovrebbe essere migliore rispetto al passato, con immagini ancora più nitide e dettagliate.

Così come accadeva in passato, potremo continuare ad utilizzare Nvidia Shield TV Pro come se fosse un Plex Media Server, un hub SmartThings o un Chromecast 4K. Sarà inoltre possibile controllare il dispositivo anche con Amazon Alexa, collegando un altoparlante Echo esterno. Ovviamente dal punto di vista software la base su cui si basa il sistema rimane Android TV di Google, con l’aggiunta delle applicazioni e dei giochi Nvidia, come ad esempio GeForce NOW.

Nvidia Shield TV: due nuovi modelli in arrivo entro fine mese

Per quanto riguarda la connettività, troveremo sul retro del dispositivo una porta Ethernet, un’uscita HDMI e due porte USB 3.0. Non mancano poi Wi-Fi ac Dual Band e Bluetooth 5.0. Negli USA Shield TV Pro sarà disponibile dal 28 ottobre ad un prezzo di 199,99 dollari, mentre per l’uscita italiana non sappiamo ancora nulla di certo.

Nvidia Shield TV

L’altro dispositivo della famiglia, chiamato semplicemente Nvidia Shield TV, è apparso per qualche minuto su Newegg, noto store online americano. Ciò che salta subito all’occhio di questo modello è l’insolita forma cilindrica, che è decisamente contenuta nelle dimensioni, con una lunghezza di 16,5cm e due basi da 4cm di diametro. Nonostante ciò Nvidia è comunque riuscita a trovare abbastanza spazio per un ingresso HDMI, una presa Ethernet, uno slot per microSD e il connettore dell’alimentatore.

Nvidia Shield TV: due nuovi modelli in arrivo entro fine mese

Anche in questo caso il chip integrato sarà il nuovo Nvidia Tegra X1+, che, come accade sul modello Pro, garantisce il supporto ad HDR10, Dolby Vision, Dolby Atmos e all’audio surround Dolby Digital Plus. La capacità della memoria interna è però dimezzata, passando dai 16GB del modello Pro a soli 8GB. Anche il telecomando è lo stesso che vi abbiamo descritto in precedenza.

Le uniche differenze rimangono dunque nella forma e nelle dimensioni dei due dispositivi, escludendo il fatto che il modello Pro dispone di due prese USB, che comunque potrebbero rilevarsi decisive qualora fossimo interessati a collegare dispositivi e accessori esterni. Il prezzo in questo caso dovrebbe essere di circa 150 dollari; nessuna informazione invece sulla data di uscita, anche se ci aspettiamo che i due dispositivi vengano lanciati sul mercato simultaneamente.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI

acconsento al trattamento dei dati presenti nel form di contatto

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest