Audio portatile Notizie

Player audio hi-res A&futura SE180: quando un solo DAC non basta

Astell & Kern vi invita a “dare forma al vostro suono” con il suo nuovo player audio portatile hi-res A&futura SE180 dotato di DAC modulare

Astell & Kern vi invita a “dare forma al vostro suono” con il suo nuovo player audio portatile hi-res A&futura SE180 dotato di DAC modulare. La caratteristica principale di questo modello è infatti la presenza di un modulo DAC rimovibile, sostituibile e aggiornabile che aiuta a personalizzare le prestazioni e la firma del suono secondo i gusti dell’utente.

L’A&futura SE180, disponibile a 1599 euro, espande l’innovazione del concept multiDAC introdotta per la prima volta con il modello SE200 e introduce la tecnologia proprietaria TERATON ALPHA Sound Solution, che rimuove efficacemente il rumore di alimentazione e fornisce un consumo energetico e un’amplificazione efficienti attraverso lo stadio dell’interfaccia di uscita audio, dove avviene la conversione del segnale da digitale ad analogico.

L’SE180 presenta anche un design dell’interfaccia utente migliorato, un display Full HD e funzionalità di connettività avanzate aggiunte. Il modulo DAC standard è il SEM1 che dispone di un DAC ESS ES9038PRO a 8 canali tradizionalmente utilizzato per apparecchiature audio domestiche premium. Astell & Kern afferma che questo DAC fornisce una gamma dinamica più ampia e maggiori dettagli, insieme a un ampio supporto di file ad alta risoluzione fino a 32 bit/384 kHz per i PCM e a file DSD256 nativi.

Il primo modulo DAC opzionale, disponibile al lancio, è il SEM2 da 379 euro dotato di un Asahi Kasei AK4497EQ Dual DAC. L’AK4497EQ può riprodurre file PCM fino a 32 bit/768 kHz e DSD512 nativi. Un altro modulo è previsto per la fine dell’anno, con un quarto in arrivo nella prima metà del 2022. I primi due moduli supportano connessioni per cuffie da 2,5 mm, 3,5 mm e 4,4 mm e il supporto MQA per i file memorizzati localmente e la riproduzione tramite TIDAL.

Il vantaggio del fatto che il DAC si trovi in un modulo rimovibile è che è fisicamente separato dal corpo principale, con la conseguenza che il rumore di alimentazione e radiofrequenza (RF) generato dall’unità principale è completamente bloccato.

L’A&futura SE180 è inoltre il primo modello dotato di AK File Drop per trasferimenti di file wireless più semplici. In questo modo si possono trasferire file in modalità wireless tramite un PC, uno smartphone o un programma FTP situato sulla stessa rete per rendere la gestione della musica ancora più comoda. La nuova funzione BT Sink collega l’A&futura SE180 a un dispositivo esterno tramite Bluetooth, permettendo così di sfruttare il DAC di Astell & Kern mentre si riproduce musica dallo smartphone.

Troviamo infine connettività Bluetooth 5.0 con supporto per codec aptX HD e LDAC a 24 bit, oltre a 256 GB di memoria integrata, che può essere espansa fino a 1 TB tramite uno slot per schede microSD. Ne esce un DAP hi-res potenzialmente esplosivo sia per le specifiche tecniche, sia per la possibilità di cambiare DAC senza comprare un nuovo player audio, anche se il meglio sarebbe poter ascoltare prima il nuovo DAC così da farsi un’idea delle differenze con quella già in uso. E siamo davvero curiosi di conoscere le caratteristiche dei due moduli che arriveranno prossimamente.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest