Entertainment

Quali sono i film più avvincenti dedicati alle scommesse

scommesse

Per capire come funzionano le scommesse, il cinema può essere un valido aiuto piacevole e divertente. Sono molti i film che rappresentano fedelmente vizi, tic, caratteristiche e limiti dei giocatori, alcuni sono diventati dei veri cult.

Che si tratti di cinema italiano o internazionale, ogni regista ha raccontato sotto una particolare prospettiva questo mondo e i film più belli dedicati alle scommesse sono riusciti ad andare anche al di là di questo genere che abbraccia molte varianti stilistiche. Ecco quali sono i film da non perdere dedicati al mondo delle scommesse.

Rischio a due

Capolavoro assoluto del 2005 con Al Pacino e Matthew McConaughey, diretto da D. J. Caruso. Questo film racconta la fantastica quanto drammatica storia di Brandon Lang, un promettente giocatore di football americano che a causa di un infortunio al ginocchio molto grave, è costretto a ritirarsi giovane dal panorama sportivo. Brandon si trasferisce a New York, dove inizia a lavorare per Walter Abrams (Al Pacino), a capo della più famosa agenzia nazionale di consulenza sulle scommesse e bookmaker. Guardare questo film sarà come andare sulle montagne russe, descrive sotto diverse prospettive gli aspetti e le contraddizioni del gioco d’azzardo e dei giocatori, facendo un’attenta analisi sulle emozioni e le sensazioni che ne derivano. Secondo Walter le vere emozioni e le sensazioni più piacevoli per un giocatore d’azzardo, sono quando il croupier si prende le fiche, non quando le distribuisce. In brevissimo tempo, Brandon diventa John Anthony, suo alter ego televisivo che è in grado di azzeccare tutti i pronostici, vincendo milioni. La volontà di potenza e l’avidità, spingono il protagonista nel vortice della dissolutezza. Il finale è tutto da vedere.

Febbre da cavallo

Capolavoro Made in Italy del 1976, diretto dall’immortale Steno con un sensazionale Gigi Proietti, accompagnato da Enrico Montesano, insieme a Francesco De Rosa, Adolfo Celi e Mario Carotenuto. Anche se all’uscita questa pellicola passò quasi inosservata, venne criticata e stroncata da parecchi critici, col trascorrere del tempo ha lasciato un segno indelebile nella storia cinematografica diventando non solo un cult per gli appassionati, ma un vero capolavoro della commedia italiana. Le avventure di Mandrake, Er Pomata e Felice, s’intrecciano con quelle di altri scommettitori e divertenti nemici, come Mazotin. Il racconto parte da un tribunale, a venir giudicati non saranno solo gli imputati ma tutti i giocatori d’azzardo e gli amanti delle scommesse ippiche.

Al bar dello sport

Questa pellicola è un mix esplosivo di tutte le discipline che riguardano le scommesse, dal Totocalcio ai casino fino al poker, senza tralasciare le parentesi sentimentali. La storia di Lino (Banfi) e Parola (Jerry Calà) inizia al Bar dello Sport, per arrivare con un 13 miliardario fino al Casino di Montecarlo e poi chiudere il cerchio dal punto di partenza. Tutto quello che passa nei 100 minuti di durata è una storia avvincente fatta di azzardo, brama di vincere, fortuna e sotto trame divertenti. Sicuramente una delle pellicole da non perdere per chi ama il mondo delle scommesse.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest