Hi-Fi Notizie

TEAC CD-P750DAB: sintolettore CD con l’anima da ripper

TEAC CD-P750DAB

Con il TEAC CD-P750DAB potete non solo ascoltare i CD, ma anche ripparli su SD o memorie USB, oltre ad ascoltare file WAW e stazioni radio DAB+

Dopo il lancio in Giappone, il sintolettore CD TEAC CD-P750DAB (categoria di prodotto decisamente “fuori moda”) è arrivato anche dalle nostre parti al prezzo di 699 euro, sebbene online lo si trovi già a circa 100 euro in meno. A vederlo così, con il suo formato slim quasi da unità rack, sembra un player da studio professionale, ma il CD-P750DAB può in realtà tornare utile anche al semplice ascoltatore casalingo e ha diverse frecce interessanti al proprio arco.

TEAC CD-P750DAB

Tanto per cominciare, è possibile rippare un CD o una trasmissione radio direttamente su una memoria USB o su una scheda SD seppur solo in MP3 con un bit-rate massimo di 320 kbps. Sempre da USB o da SD si possono riprodurre anche file WMA, AAC e WAV (16 bit, 44,1/48 kHz). Lo slot SD legge schede da 512MB e 2GB (SDHC card da 4GB a 32GB), mentre l’ingresso USB è compatibile con unità da 512MB a 64GB.

La connettività Bluetooth 5.1 con supporto aptX HD permette di streammare audio da un device esterno e di ascoltarlo sull’amplificatore a cui è collegato il lettore, ma in assenza di una sorgente audio Bluetooth si può utilizzare l’ingresso AUX da 3,5mm e, sempre sul pannello frontale, troviamo anche un’uscita cuffie da 6,3mm con relativa manopola per il controllo del volume.


Il CD-P750DAB utilizza un meccanismo di unità CD con caricamento a slot, mentre con il sintonizzatore integrato è possibile impostare 20 preset delle stazioni DAB+ e FM. Sul retro troviamo infine le uscite digitali (coassiale e ottica), una analogica su RCA e un Tuner Out.

© 2022, MBEditore – TPFF srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

<strong>SCRIVICI</strong>


    MBEditore network

    Loading RSS Feed

    Pin It on Pinterest