Audio portatile Notizie

aptX Lossless: l’audio lossless via Bluetooth è finalmente realtà

Con il nuovo codec aptX Lossless, Qualcomm promette finalmente un audio al 100% lossless via wireless. Sarà davvero così? Lo scopriremo entro fine anno

Ogni volta che si accosta la parola wireless alla parola hi-res o lossless parlando di audio, molti storcono la bocca (e lo fanno a ragion veduta), consci che anche la specifica, il formato e il codec più performanti non potranno mai restituire la qualità offerta dal caro vecchio cavo.

Qualcosa però potrebbe cambiare presto, visto che Qualcomm ha presentato aptX Lossless, un nuovo codec teoricamente in grado di offrire audio davvero lossless con qualità da CD (16-bit.44,1kHz) tramite Bluetooth, un’impresa senza precedenti nel mondo dell’audio wireless. aptX Lossless diventerà una nuova funzionalità della piattaforma audio Snapdragon Sound che il gigante delle telecomunicazioni americano ha introdotto all’inizio di quest’anno e che, francamente, è passata ingiustamente un po’ troppo sotto traccia.

Per ottenere una qualità audio lossless affidandosi al Bluetooth (e quindi a connettività wireless), Qualcomm ha ottimizzato una serie di tecnologie audio all’interno di aptX Adaptive, finora il codec Bluetooth qualitativamente più avanzato di Qualcomm, in grado di trasmettere audio ad alta risoluzione fino a 24 bit/96kHz seppur con perdita di dati (quindi lossy e non lossless).

aptx lossless

Il produttore americano afferma che questo nuovo metodo può produrre una trasmissione audio “matematicamente bit per bit” con qualità CD tra una sorgente compatibile e un paio di cuffie che supportano aptX Lossless, purché le condizioni RF siano “adatte”. I metodi di compressione sono ancora utilizzati, ma questi nuovi sviluppi sono stati progettati per “scalare” l’audio CD senza perdita di dati in base alla qualità del collegamento Bluetooth.

Qualcomm sostiene inoltre che le velocità di trasmissione wireless sono “oltre 1 Mbit/s, ma si riducono gradualmente a 140 kbit/s in ambienti RF congestionati per ridurre al minimo eventuali interruzioni o anomalie audio per un’esperienza di ascolto coerente e affidabile”.

“Con molti dei principali servizi di streaming musicale che ora offrono ampie librerie musicali lossless e la crescente domanda dei consumatori di audio lossless, siamo lieti di annunciare questo nuovo supporto per lo streaming audio lossless con qualità CD per auricolari e cuffie Bluetooth che prevediamo di rendere disponibile ai clienti entro la fine dell’anno” ha affermato James Chapman, vicepresidente e direttore generale di Qualcomm Technologies International, Ltd.

L’audio lossless e in alta risoluzione ha guadagnato ancora più terreno negli ultimi mesi, con Apple Music che ha recentemente offerto gratuitamente audio di qualità CD (e ad alta risoluzione) ai suoi abbonati e con Spotify, la cui offerta di audio lossless dovrebbe partire a breve all’interno del nuovo piano di abbonamento Spotify HiFi.

Mentre codec come ALAC di Apple e aptX HD della stessa Qualcomm sono attualmente tutti lossy, in quanto possono supportare la trasmissione di audio lossless ma “perdono” alcuni dati dei file audio nel processo, Qualcomm afferma che aptX Lossless sarà la prima tecnologia Bluetooth in grado di conservare ogni bit di informazione dalla fonte originale.

Le premesse sono insomma notevoli e non vediamo davvero l’ora che arrivino sul mercato i primi auricolari e le prime cuffie (ma anche le prime sorgenti audio) con a bordo questo nuovo codec.

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest