Accessori Notizie

Auricolari Outlier Air V2, progetto vincente non si cambia

Mlr23_Intestazione Outlier Air v2

Con la seconda versione dei propri auricolari True Wireless Stereo, Creative rinnova un prodotto riuscito migliorandone i vizi di gioventù e introducendo la tecnologia Super X-Fi

Dopo il successo della prima versione, Creative  presenta un’edizione nuova  e migliorata dei propri auricolari True Wireless Stereo mantenendone persino il nome, perché un progetto vincente non si cambia, ma si evolve: sono le Outlier Air V2.

Mlr23_outlier air v2

L’astuccio funge anche da ricarica per le Outlier Air V2

Le caratteristiche principali mantengono il bluetooth in versione 5 e il supporto ai codec audio AAC e Qualcomm aptX per garantire una trasmissione senza fili di qualità superiore rispetto allo standard AD2P/SBC  e prestazioni audio sorprendenti grazie all’uso di un diaframma rivestito in grafene da 5,6mm.

Rispetto alla prima generazione, le Outlier Air V2 si presentano con dei tasti a sfioramento touch, così da non dovere più premere fisicamente i pulsanti come nelle precedenti Outlier Air V1. Aumenta anche la capacità della batteria interna che estende a 12 ore la durata di utilizzo per singolo auricolare mentre la durata complessiva di utilizzo arriva adesso a 34 ore contro le precedenti 30.

Mlr23_vista insieme Creative outlier Air v2

Confezione e accessori a corredo

La certificazione IPX5 e la perfetta vestibilità garantita dalla presenza di gommini in formato S,M ed L, fanno delle Outlier Air V2 delle compagne perfette per il tempo libero ma, soprattutto, per le sessioni di corsa e in palestra, poiché non temono né l’umidità né il sudore. Un miglioramento ulteriore è apportato dall’uso della tecnologia cVc di Qualcomm che cancella i fastidiosi rumori di fondo durante la conversazione, nonché l’effetto echo, tipici degli auricolari bluetooth. In effetti, durante l’utilizzo l’interlocutore percepisce sempre la nostra voce in maniera limpida e chiara, potenziando le già ottime prestazioni delle Outlier Air originali.

L’ultima novità delle Outlier Air V2 è l’utilizzo della tecnologia Super X-Fi che, stando a quanto asserisce Creative, “crea nelle cuffie un’esperienza audio da impianto professionale a più altoparlanti, per far sentire suoni naturali, proprio come devono essere”.  Come richiesto dall’app SXFI, disponibile per iOS e Android, si  procede per la prima volta a creare una sorta di mappa della propria testa fotografando le nostre orecchie e il nostro volto. Sfortunatamente però, quella che dovrebbe essere un’esperienza d’ascolto da impianto professionale si rivela, purtroppo, una delusione su tutti i fronti, primo fra tutti quello audio, con un appiattimento della risposta in frequenza ed una risposta della gamma bassa e medio/bassa che sparisce improvvisamente spostando il fronte audio al centro di un ipotetica stanza senza pareti. Il suono diventa quasi innaturale, perdendo quella qualità che gli auricolari, invece, sfoggiano senza l’uso del Super X-Fi.

Mlr23_app superXfi

L’app Super X-Fi riconosce subito le Outlier Air V2

Inoltre, l’app SuperXFi riconosce solo brani in mp3, ignorando del tutto i file in alta risoluzione, pertanto il consiglio è di tralasciare questa caratteristica per utilizzare gli auricolari normalmente e apprezzarne tutti i lati positivi che  Creative ha saputo conquistare con le Outlier Air V2, disponibili, nel momento in cui scrivo, ad un prezzo scontato di 49 euro.

Stay tuned!

© 2021, MBEditore Srl. Riproduzione riservata.

Vuoi saperne di più? Di' la tua!

SCRIVICI


    MBEditore network

    Pin It on Pinterest